Nonostante la ricerca compia passi avanti nel campo medico, quello nato all’interno del Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano potrebbe essere definito come un nuovo “miracolo umano”, che ha visto realizzarsi nel concreto uno dei progetti milanesi più belli degli ultimi anni: con l’apertura della Sala MediCinema il Niguarda si porta avanti nella politica di sensibilizzazione nei confronti dei pazienti (e di chi li assiste), facendo uso di un pizzico di magia, in questo caso cinematografica.

LA MISSION • Il MediCinema accoglierà la proiezione su un vero schermo, per un pubblico di massimo ottanta persone alla volta – distribuiti tra deambulanti, allettati o in carrozzina – di una serie di pellicole cinematografiche riservate alla visione dei pazienti e dei loro familiari, ai quali verrà conferita una calorosa accoglienza animata dai protagonisti degli storici cartoni animati Disney fino alle ultime creazioni targate Pixar. Il tutto sarà fatto per rendere la permanenza all’interno della struttura meno “ospedaliera” e più “casalinga”, sperimentando a livello psicofisico, sociale ed emotivo la nuova filosofia curativa della “cineterapia”.

I CONTRIBUTI • A distanza di due anni dall’apertura del primo MediCinema, avvenuta presso la Fondazione Policlinico Universitario Gemelli di Roma, la dimensione milanese del progetto è stata resa possibile grazie al prezioso contributo del Comune di Milano e dei suoi cittadini (attraverso la prima sperimentale esperienza di crowdfunding civico), di privati ed in special modo di The Walt Disney Company Italia. Quest’ultima continua con passione a sostenere gli obiettivi di MediCinema Italia Onlus e lo fa sulla scia di un anniversario importante, ovvero i primi novant’anni di vita di Topolino e Minnie. Per l’occasione gli artisti dell’Accademia Disney hanno offerto il loro variopinto contributo attraverso una galleria di riproduzioni delle loro opere per rendere meno grigi i corridoi ospedalieri.

LA LOCATION • Situata al piano sotterraneo del Blocco Nord, la luminosa e colorata Sala MediCinema occupa uno spazio di circa 250 metri quadri, raggiungibili agevolmente da ogni parte dell’Ospedale, all’interno dei quali prossimamente verranno aggiunte attività sensoriali di impulsi vibro-acustici a bassa frequenza per i pazienti.