5.1 C
Milano
28. 01. 2021 13:17

Pregliasco: «La terza ondata è una certezza»

Il virologo della Statale sembra esserne certo: le dichiarazioni

Più letti

Reinventarsi senza sosta: Milano cambia volto con i progetti di Reinventing Cities. Ma a che punto siamo?

Dove eravamo rimasti? La prima edizione di Reinventing Cities, bando internazionale indetto dal gruppo C40 (che riunisce circa cento tra...

Maran racconta il futuro urbano di Milano: «Una nuova modalità operativa»

I numeri sembrano incoronare Milano regina del bando Reinventing Cities. «La formula di questo bando è nata a Parigi nel...

Franceschini dice “no” al pubblico a Sanremo: Amadeus lascia il Festival?

Il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini non è assolutamente disposto a fare concessioni al Festival di Sanremo in...

«La terza ondata è una certezza», è questo l’assioma del virologo dell’Università Statale di Milano, Fabrizio Pregliasco. Intervistato da Radio Crc Targato Italia ha fatto il punto sull’attuale situazione epidemiologica.

Le dichiarazioni. Pregliasco ha definito anche le tempistiche della nuova ondata. «L’Istituto Superiore di Sanità valuterà l’andamento dei contagi nella prossima settimana, il peggioramento potrà avvenire a metà mese», ha dichiarato.

Tuttavia a suo parere le misure adottate fin qui stanno sortendo buoni effetti. «L’Italia divisa in zone a colori – continua Pregliasco – ha funzionato a piegare la curva, ma in questi ultimi giorni c’è stato un rallentamento della discesa. Stiamo mitigando la malattia, riducendo la velocità di contagio, ma non riusciamo a controllarla. I contagi dipendono da variazioni legate alla densità abitativa, ai contesti, alla demografia. Il capoluogo è sempre più pericoloso dei comuni piccoli e mal collegati».

In breve

Dopo la pandemia, è il momento della “sindemia”: di che cosa si tratta?

Durante il congresso nazionale della Società Italiana di NeuroPsicoFarmacologia, a cui era presente anche il professor Massimo Galli, si...

Potrebbe interessarti