23 C
Milano
17. 05. 2021 15:57

Vaccino anti-Covid, ancora polemiche in Lombardia: dopo i ritardi anche le siringhe sbagliate

Consegnate migliaia di siringhe non adatte al vaccino: la situazione

Più letti

Un altro scandalo colpisce la Sanità lombarda. Oltre ai ritardi nella partenza della campagna vaccinale, ha fatto scalpore l’invio di numerose siringhe sbagliate.

La situazione. Non solo al Policlinico San Matteo di Pavia: con la prima fornitura di vaccini dello scorso 30 dicembre in Lombardia sarebbero arrivate 46mila siringhe inadatte. Si tratta di siringhe da 5 ml troppo grandi per un totale di 11.060 e di circa 35 mila da 3 ml per la diluizione ma senza le adeguate tacche tarate sulle giuste quantità e comunque inadatte a somministrare il vaccino.

Era stato il direttore del San Matteo Carlo Nicora a segnalare nella giornata di ieri l’errore.

In breve

Milano, al posto dell’ex mercato comunale del Qt8 sorgerà il CASVA

Approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del CASVA, il Centro Alti Studi per le Arti Visive, che sorgerà...