3.1 C
Milano
07. 12. 2022 10:48

Milano, storia d’amore tra professore e alunna finisce male: docente bandito dall’insegnamento

Il professore non potrà più far parte del mondo della scuola: è giusto così?

Più letti

Finisce male la storia d’amore tra un professore e un’alunna di 17 anni in un istituto superiore della periferia di Milano. Per il docente in questione, infatti, è arrivato il provvedimento di allontanamento definitivo dall’insegnamento.

La storia d’amore tra professore e alunna in un istituto superiore di Milano

L’accaduto risale al 2016 e ha visto il suo epilogo solo ora. Al tempo i due protagonisti iniziarono a frequentarsi e, una volta che la loro relazione divenne pubblica, il docente fu allontanato dall’insegnamento con un provvedimento disciplinare del ministero dell’Istruzione. Da lì la decisione di rivolgersi a chi di dovere per riavere il proprio posto facendo appello; a distanza di circa 6 anni è arrivata la risposta della Corte di Cassazione: sanzione confermata, il docente non potrà più far parte del mondo della scuola.

Scuola, foto Unsplash
Scuola, foto Unsplash

Il professore non ha mai negato la relazione 

Il professore in questione non ha mai negato la relazione con l’alunna, oggi 23enne, ma ha sempre cercato di difendersi facendo presente che, durante l’anno scolastico, la ragazza aveva compiuto 18 anni; inoltre, sempre secondo quanto riferito dal professore, era stata la ragazza a prendere l’iniziativa e la madre di lei sapeva del loro rapporto. Ma per i giudici tutto questo non è servito nonostante per il docente non sia mai arrivata nessuna denuncia, tanto è vero che la vicenda è sempre rimasta nell’ambito delle sanzioni amministrative. 

Non è un modello educativo 

La relazione è stata ritenuta dai giudici una «… grave violazione dei doveri inerenti alla funzione educativa». I giudici dell’Appello hanno inoltre sottolineato: «Instaurare una relazione sentimentale e sessuale con un’alunna significava venir meno in modo radicale ai doveri e alle responsabilità insiti nel ruolo e disvelava la totale incapacità di discernere la sfera professionale da quella personale e la sfera etica da quella sentimentale, giungendo il docente a uniformarsi nei comportamenti a un coetaneo dei propri allievi».

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...