2.3 C
Milano
21. 01. 2021 00:30

Neve a Milano, Granelli: «Chiediamo ai portinai di intervenire sui marciapiedi»

L'assessore Granelli fa il punto sull'attuale situazione neve a Milano

Più letti

Bollettino regionale, leggero aumento di ricoveri nei reparti ospedalieri: Milano, +187 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.876, di cui 73 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

«Basta, siamo stremati», una nuova protesta dei ristoratori: cesti di prodotti scaduti per il Prefetto

I ristoratori sono nuovamente sul piede di guerra. Domani andrà in scena una nuova manifestazione che si svolgerà al...

Terza ondata? Galli: «Al momento non ci sono segnali»

Quando arriverà la terza ondata? Molto probabilmento non ora. Ne è convinto il professor Massimo Galli, direttore del reparto...

L’assessore alla Mobilità Marco Granelli ha fatto il punto sull’attuale situazione a Milano.

neve milano

Il post. «Venti i centimetri e più di neve sulla città di Milano: dall’una di questa notte e per tutta la giornata attivi 200 mezzi spargisale e spazzaneve. A partire dalle prime ore del mattino sono poi entrati in azione gli spalatori – ha scritto Granelli sulla propria pagina Facebook -: già 800 le persone utilizzate per liberare i punti più critici, come fermate Atm (di superficie e accessi alle metropolitane), ingressi agli ospedali e agli uffici pubblici. Alle 15.00 ne entrano in servizio altri 400. L’obiettivo è ora togliere più neve possibile anche sulla viabilità dei quartieri per evitare che con il freddo della notte geli. Sono anche caduti 50 alberi sulle nostre strade bloccando la circolazione e in alcuni casi i tram come in Raffaello Sanzio e Mac Mahon: squadre nostre dei VVFF e della città metropolitana stanno intervenendo caso per caso con le motoseghe. Grazie a spalatori, volontari, Polizia Locale, Protezione Civile, Amsa Atm, MM, operatori Coc. Avanti. Chiediamo ai cittadini e portinai di intervenire sui marciapiedi e così aiutare la città».

In breve

«Venite, ho sparato ad una persona in metro», lo scherzo finito male di un ragazzino milanese

Gli uomini del 118 hanno ricevuto una richiesta d'aiuto lo scorso lunedì: dall'altra parte del telefono qualcuno che affermava...

Potrebbe interessarti