olimpia milano
olimpia milano

Altra sfida decisiva per l’Olimpia Milano, ancora contro una squadra greca. Dopo il bel successo della settimana scorsa sull’Olympiacos, l’AX Armani Exchange incontra domani a Desio (palla a due alle 20.45) il Panathinaikos per l’ennesimo scontro decisivo di questa volata playoff.

Dopo la trasferta di Madrid, Milano si trova ancora una volta ad affrontare una squadra con il medesimo record, con il dovere di batterla per eliminarla dalla corsa a un posto tra le prime otto al termine della stagione regolare.

La storia di questa stagione europea dice che l’Olimpia può guardare con ottimismo alla sfida di domani. Oltre alle due gare vinte contro la squadra del Pireo, infatti, anche il match d’andata giocato ad Oaka vide la squadra di Pianigiani vincere (83-86) al termine di una partita dura ma conquistata con voglia ed orgoglio.

In quell’occasione decisivo fu Arturas Gudaitis, autore di 20 punti ma domani assente per via del pesante infortunio al legamente crociato che ne ha interrotto anticipatamente la stagione.

Se non ci sarà il centro lituano, ci saranno però tutti gli altri. Soprattutto Mike James, protagonista assoluto nel successo sull’Oly. Con i 27 punti realizzati nello scorso match casalingo, la stella biancorossa si è confermato come miglior realizzatore della competizione e pienamente in corsa per esserne l’MVP a fine stagione.

Il talento americano resta il punto centrale della squadra meneghina, quello su cui poggiarsi per puntare al raggiungimento dell’obiettivo stagionale: i playoff della massima competizione europea. James sarà incaricato di trascinare i compagni ad un’altra impresa, in attesa poi delle ultime due gare del girone, contro Fenerbahce ed Efes, probabilmente ancora determinanti per la qualificazione o meno dell’Olimpia ai playoff.

Il Panathinaikos che si presenta domani al PalaBancoDesio (già tutto esaurito) è una squadra altalenante, senza grosse certezze ma reduce dallo scalpo incredibile della settimana scorsa in casa del CSKA Mosca, vinto da una magia di Calathes all’ultimo secondo.

Un canestro che ha rinvigorito una squadra che credeva poco a una reale qualificazione ai playoff, ma che domani si giocherà una grossa fetta dei suoi playoff sapendo che, ribaltando la differenza canestri con l’Olimpia, farebbe un grosso salto verso la post-season. Ancora una volta Milano chiama a sé tutto il suo pubblico, perché sia il sesto uomo biancorosso.

IL PERSONAGGIO

Mike James

È senza dubbio l’uomo del momento in casa Olimpia, il giocatore cui tutto il popolo biancorosso si affida per raggiungere gli agognati playoff. I 27 punti contro l’Olympiacos sono stati, se ancora ce ne fosse bisogno, la consacrazione dell’asso americano quale miglior giocatore non solo di casa Olimpia, ma dell’intera Eurolega.

Con 19.96 punti a gara è il miglior realizzatore della competizione, nonché il numero 1 per valutazione (21.42). In più è secondo nella classifica degli assist (6.81) e quinto in quella delle palle rubate (1.38). Insomma un top player, se ce n’è uno. Quello giusto con cui Milano può sognare di proseguire la propria corsa in Eurolega.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/