badminton
badminton

Tre giorni di competizioni, oltre 150 atleti presenti e ben 42 club iscritti: sembra tanto, eppure questi numeri non bastano per spiegare ciò che sarà lo spettacolo della 43ª edizione dei Campionati Italiani Assoluti di badminton.

Da domani a domenica, al PalaBadminton si assegneranno i tricolori individuali e di coppia. Inoltre, per la seconda volta nella storia del badminton azzurro, i due eventi si svolgeranno contemporaneamente in modo che i titoli di entrambe le discipline si assegnino nell’impianto di via Giovanni Cimabue.

Se il successo degli Assoluti è diventato negli anni una solida conferma, quest’anno per la prima volta anche il ParaBadminton (alla seconda edizione, ndr) assegnerà i primi storici titoli omologati vista la numerosa crescita rispetto alla passata edizione.

La Lombardia, intanto, registra il primato grazie al record di partecipazione piazzandosi al primo posto con 9 team e ben 52 atleti. Undici le regioni presenti in totale. In campo maschile grande attesa per Rosario Maddaloni (GS Fiamme Oro), che in caso di vittoria nel singolare maschile potrebbe raggiungere il sesto titolo consecutivo come Paolo de Paoli (1978-1983) e diventare il secondo atleta maschio per titoli conseguiti in tutte le discipline.

Maddaloni dovrà guardarsi le spalle dal compagno di club Giovanni Greco, testa di serie numero 2 del seeding, oltre che dal padrone di casa, Matteo Bellucci, numero 1 del tabellone, reduce dal titolo a squadre del campionato italiano con il Bc Milano. Nel Para-Badminton, fari puntati sul meneghino Yuri Ferrigno.

Il programma

Domani dalle 9.00 alle 20.00
Trentaduesimi e Sedicesimi

Sabato dalle 9.00 alle 20.00
Ottavi, Quarti e Semifinali

Domenica dalle 9.00 alle 13.00
Finali

Le gare di Para-Badminton inizieranno sabato alle 11.00


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/