1.7 C
Milano
20. 01. 2021 08:58

L’Inter sfida Beckham: la partita giocata tra i banchi del Tribunale

Il club nerazzurro apre la battaglia legale contro l'ex stella inglese: i motivi

Più letti

Martina Luoni, la “Milanese del 2020”, si racconta: «Sto provando a vincere il buio»

«Buongiorno a tutti, per chi non mi conoscesse sono Martina, ho 26 anni e tre anni fa mi è...

Bollettino regionale, meno di 1.000 contagi in Lombardia: Milano, +139

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 930, di cui 73 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Il declassato Gallera torna in consiglio: «Sto recuperando le mie energie psico-fisiche»

Gallera torna in consiglio regionale per la prima volta nel 2021 e lo fa da semplice consigliere. Tra gli...

L’inter chiude in vantaggio il primo tempo della partita legale contro l’ex stella inglese ed ex calciatore del Milan David Beckham. Al centro della diatriba legale il nome della squadra di proprietà di quest’ultimo: l’Inter Miami.

Battaglia legale. La squadra che milita nella Major League Soccer statunitense è stata registrata da Beckham con il nome di Club Internacional de Fùtbol Miami.

Proprio per questa scelta, il club nerazzurro sta portando avanti una battaglia legale per vedere riconosciuti i suoi diritti. Dopo un primo pronunciamento a inizio 2020, è arrivata una seconda sconfitta per Beckham sancita dall’ufficio brevetti USA che ha respinto la sua richiesta di utilizzare il nome.

Ora si attende l’ultimo grado di giudizio, ma con ogni probabilità l’ex numero 7 del Manchester United dovrà cambiare nome alla sua squadra.

In breve

MIlano, all’asilo di via Massaua si battono i denti: condizioni inaccettabili per i genitori dei piccoli alunni

«Nella scuola di mio figlio c’erano appena 3 gradi: bambini e maestre dovevano indossare tutto il tempo sciarpa e...

Potrebbe interessarti