milano autoclassica
milano autoclassica

Tre giorni a tutto motore. Da domani al 24 novembre, a Rho-Fieramilano, visitatori e appassionati potranno tornare a godere dell’appuntamento con Milano AutoClassica. Dalle vetture iconiche alle Youngtimer fino ai pezzi unici, l’esposizione sarà ampia, la più grande d’Italia per quel che riguarda il mercato delle proposte in vendita direttamente dai privati, con l’aggiunta dell’offerta dei commercianti.

 

Tante le novità di quest’anno. Innanzitutto, le trattative “face to face” avverranno in una sala ad hoc. Quanto alle aste, è prevista sabato 23 una selezione di auto e motociclette storiche e da collezione da parte di Wannenes, che metterà a disposizione circa 40 lotti. I modelli vanno da inizio secolo (una Ceirano junior del 1903) fino ai giorni nostri con una Maserati Grand Sport e una Porsche 993 Turbo.

Tantissimi gli espositori, a cui verrà concesso uno spazio da 50mila metri quadrati: Alpine, Bentley, BMW Club Italia, Jaguar, Land Rover, Lotus, McLaren, Musei Ferrari, Pagani, quest’ultimo nel ventennale della Pagani Zonda e Porsche Classic.

Molti anche gli incontri nell’area di Aci Storico, all’interno della quale ci sarà un appuntamento quotidiano live con Andrea Farina e il suo format Perché comprarla Classic e tanti altri incontri e dibattiti. Nel Padiglione 22 tornerà l’esposizione dedicata ai ricambi con 200 aziende presenti e la possibilità di acquistare una vasta scelta di ricambi e accessori d’epoca, pezzi di ricambio originali, modellini di auto, manualistica, pubblicazioni ed editoria specializzata. In tutte e tre le giornate della manifestazione è annunciato anche il raduno Youngtimer di Ruote Classiche. Info su milanoautoclassica.com.


www.mitomorrow.it