14.8 C
Milano
13. 06. 2024 03:56

Milano Marathon, la vigilia di Yeman Crippa: «Voglio il record italiano nella città dei miei genitori»

In esclusiva a Mi-Tomorrow: «Sto molto bene, ho fatto tutto quello che c'era da fare in fase di preparazione»

Più letti

Cresce l’attesa per la Milano Marathon di domenica mattina. Al Milano Running Festival, presso il MiCo – Milano Convention Center in CityLife dove è ubicato il Marathon Village, sono stati presentati i Top Runner. Nel settore maschile, l’attesa più grande è per il debutto sui 42,195 km di Yeman Crippa, il campione europeo in carica sui 10.000 metri e primatista italiano dai 3.000 metri alla mezzamaratona.

Yeman Crippa alla Milano Marathon

Per l’Ambassador della Enel Milano Marathon, Milano sarà il primo passaggio importante verso una nuova fase della sua carriera e in molti sperano che il veloce percorso meneghino possa regalare al trentino sin da subito soddisfazioni. Reduce da un lungo stage di allenamento in altura in Kenya, Crippa ha dimostrato il suo talento anche per la corsa su strada, dominando la mezza di Napoli in un incredibile 59.26.

Milano

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Milano Marathon, le parole di Yeman Crippa

«Sto molto bene, ho fatto tutto quello che c’era da fare in fase di preparazione e sono pronto per questa nuova esperienza – ha detto in esclusiva alla vigilia a Mi-Tomorrow -. Il record italiano è stato appena migliorato ma in una maratona tre secondi sono pochissimi quindi cambia poco per me. Cercherò di fare il nuovo primato ma non guarderò il cronometro, voglio prima di tutto capire se questa può essere la mia esperienza. Poi se viene il tempo, tanto meglio… L’appetito vien mangiando, se nel finale dovessi essere in corsa, forzerei. Bisognerà però farlo al momento giusto, nè troppo presto nè troppo tardi».

«In ogni caso, a prescindere dal risultato, le lunghe distanze saranno il mio futuro. Nei prossimi anni, fino alle Olimpiadi di Parigi 204, cercherò di portare avanti in parallelo la pista e la maratona. Successivamente, vedremo come evolverà la mia carriera e la mia vita. Ho scelto Milano perchè la maratona qui prima di tutto è la più veloce d’Itala e poi perchè questa città rappresenta qualcosa di importante per i miei genitori e i miei amici».

Gli avversari alla Milano Marathon

Con un personale di 2h04.32, il keniano Dickson Chumba sarà un altro dei protagonisti della corsa, grazie all’esperienza maturata con successi internazionali come Tokyo, Chicago, Eindhoven e Roma. Ruolo da outsider per l’etiope Solomon Deksisa (2h04.40) e per il keniano Gideon Kipketer (2h05.51), oltre agli eritrei Mogos Shumay (2h07.10) e Okubay Gebretnsae (2h06.46). Da seguire i debutti di Andrew Rotich (Uga) e Domininc Ngeno (Ken).

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...