olimpia-bayern
olimpia-bayern

L’Eurolega di Milano riparte Olimpia-Bayern e da un record di 6 vittorie e 6 sconfitte in questa prima parte di stagione europea. Un risultato che, se pensato alla vigilia della competizione, poteva anche andare bene, ma che a fronte della partenza sprint dei biancorossi lascia qualche rammarico rispetto alle ultime 4 sconfitte consecutive. Eppure non c’è tempo per riflettere, perché la settimana pre-natalizia propone un durissimo doppio turno.

STESSI PUNTI • Si parte domani dal Mediolanum Forum. Palla a due alle 20.45 per il match casalingo contro il Bayern Monaco, squadra che viaggia con lo stesso record dell’Olimpia (6-6), reduce dal successo casalingo sullo Zalgiris. Squadra senza rinomati campioni, quella di Radonjic è comunque da tenere sott’occhio. Partendo da Devin Booker e passando per Danilo Barthel, Nihad Dedovic, Maodo Lo e l’esperto Petteri Koponen, il Bayern non è partito con l’idea di giocarsi i playoff ma dopo le 6 vittorie conquistate giustamente prova a crederci, così come vuole e deve fare Milano.

RIENTRO FONDAMENTALE • L’AX Armani Exchange deve riprendere la corsa interrotta un mese fa: per farlo ha bisogno del suo faro, quel Nemanja Nedovic la cui assenza si è fatta oltremodo sentire nell’ultimo periodo. Decisivo nel weekend di campionato nella vittoria su Sassari, il serbo è quell’elemento di equilibrio utile a Pianigiani per tenere insieme le redini di una squadra che, in sua assenza, ha provato a poggiarsi principalmente su James e Micov e tante volte ha patito l’eccessiva stanchezza dei due. Una testa, delle gambe e le sue mani fatate in più, in un periodo ricco di impegni come quello che contraddistingue la fine dell’anno solare, potrebbe essere ciò che manca a Milano per ritrovare il successo in Eurolega. Dopo averlo sfiorato a Istanbul, la squadra di Pianigiani è attesa, dopo il match con i tedeschi, dalla trasferta greca con il Panathinaikos, per poi tornare in campo il 27 a Tel Aviv con il Maccabi. Un Natale di basket, che l’Olimpia sogna di iniziare bene proprio da domani, davanti al suo pubblico.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/