16.9 C
Milano
19. 05. 2024 09:38

Aperta la call per l’edizione 2023 di Sport di tutti

Gli avvisi pubblici sono 4 e riguardano le seguenti aree di intervento: quartieri, inclusione, carceri e parchi

Più letti

Sport e Salute ha pubblicato per l’anno in corso i bandi relativi all’iniziativa realizzata con il supporto del Ministero per lo Sport e i Giovani “Sport di tutti”, modello d’intervento sportivo e sociale che mira ad abbattere tutte le barriere di accesso allo sport e declina concretamente il principio del diritto allo sport per le persone e nelle comunità.

Gli avvisi pubblici sono 4 e riguardano le seguenti aree di intervento: quartieri, inclusione, carceri e parchi. I destinatari sono Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche e gli Enti del Terzo Settore.

Bambini, calcio, sport, foto Pixabay-2

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Sport di tutti, cosa e quanto viene finanziato

L’importo complessivo messo a disposizione del Dipartimento per lo Sport è di 13.185.285,00 € (salvo eventuali ulteriori risorse aggiuntive che si rendessero disponibili) così suddivisi:

1) quartieri, 3.778.875,00 €

L’importo massimo erogabile al Destinatario per ciascun Presidio approvato, per lo svolgimento di due anni di attività (24 mesi) è di 100mila euro

2) inclusione, 2.406.410,00 €

L’importo massimo erogabile al Destinatario per ciascun progetto approvato, per lo svolgimento di due anni di attività (24 mesi) è di 30mila euro

3) carceri, 3.000.000,00 €

L’importo massimo erogabile al destinatario per ciascun progetto approvato, per lo svolgimento di 18 mesi di attività (dalla data di avvio delle attività) è di 20mila per la linea Adulti e di 15mila per la linea Minori.

4) parchi, 4.000.000,00 €

Di cui 3 milioni e 300 mila euro per l’approvvigionamento e l’installazione delle attrezzature e 700mila per l’allestimento e l’attivazione digitale delle stesse.

Nelle aree selezionate per le nuove realizzazioni, potranno essere installate attrezzature per un valore massimo di:
▪ 25.000 € più IVA (22%) per il modello progettuale small;
▪ 30.000 € più IVA (22%) per il modello progettuale medium;
▪ 35.000 € più IVA (22%) per il modello progettuale large.
Gli importi massimi degli interventi indicati saranno cofinanziati nella misura del 50% oltre IVA da Sport e Salute e del 50% oltre IVA dal Comune

Sport di tutti, presentazione delle domande

Le domande per tutte e 4 le misure vanno presentate entro le ore 12 di venerdì 24 marzo 2023 esclusivamente on-line dopo essersi registrati sulla piattaforma seguendo questo link https://www.sportesalute.eu/sportditutti.html. A seguito dell’istruttoria della Commissione che esaminerà i progetti proposti, il finanziamento avverrà poi in ordine di graduatoria fino a esaurimento delle risorse disponibili.

In breve

FantaMunicipio #30: così si fa più spazio ai pedoni in una Milano più green

Questa settimana registriamo due atti molto importanti per dare più spazio ai pedoni. Uno riguarda le varie misure proposte...