14 C
Milano
29. 09. 2020 10:24

Costumi push up: come sfruttarli al meglio per valorizzare le proprie forme

Più letti

L’ennesima lezione di Re Giorgio

La settimana della moda appena trascorsa rimarrà nella storia come quella del tentativo di ripartenza dopo la rivoluzione del...

Salvo il parchetto di Bresso, rinnovata l’area di via Papa Giovanni XXIII

Bresso si riappropria del parchetto di via Papa Giovanni XXIII. L’area avrebbe potuto essere espropriata per eseguire lavori di...

Come ti reinvento l’impensabile: i voti del FantaMunicipio #4

Non arrendersi all'abbandono e insistere per il recupero del dismesso, creatività, passione: ingredienti che Milano conosce benissimo. Come ti reinvento...

Il costume da mare push up è stato studiato appositamente per esaltare al massimo le forme e valorizzare il décolleté, grazie alla leggera imbottitura (con o senza ferretto) che sostiene il seno senza mai renderlo troppo vistoso. Generalmente i bikini push-up sono perfetti per donne dotate di un seno medio o piccolo, mentre non si addicono a chi ha un seno grande; infatti questi modelli vengono creati proprio per contribuire a voluminizzare forme scarse.

Un costume mare super push-up è l’unico particolarmente indicato per donne magre e con forme appena accennate poiché l’imbottitura è decisamente più spessa. In alcuni casi è anche disponibile una speciale imbottitura graduata, inserita in morbide coppe, ideali per seni di media grandezza, e consigliabili per aumentare il volume del décolleté. Chi invece ha un seno abbondante e prosperoso può optare per un costume intero con coppe push-up, i cui requisiti lo rendono la scelta migliore per garantire maggiore sostegno e contenimento.

Come indossare un costume push-up

È inevitabile rimanere ammaliati dall’effetto push-up, in grado di valorizzare la forma del seno, ma è anche necessario scegliere il costume imbottito push-up più adatto alla propria figura.

Infatti bisogna assolutamente evitare l’antiestetico effetto “coppa vuota”, che compare quando si sceglie una misura troppo grande.

Una soluzione per questo inconveniente è rappresentata dall’applicazione di volant, dall’impiego di tessuti goffrati anche dai raffinati modelli a fasce incrociate, che donano un effetto-volume assolutamente impareggiabile.

Nella scelta di un costume balconcino push-up è molto importante anche l’abbinamento con il pezzo di sotto, dato che l’armonia del modello dipende da entrambe le componenti.

Si possono scegliere slip estremamente sgambati che valorizzano il lato B oppure quelli a vita alta, dal sofisticato stile vintage.

Costumi interi push-up

Un costume da bagno donna push up, che può essere intero oppure a due pezzi, è sempre caratterizzato da un’imbottitura più o meno pronunciata il cui scopo è quello di enfatizzare le forme femminili.

Chi preferisce modelli interi di solito desidera che gli sguardi siano focalizzati soltanto sul seno e pertanto sceglie modelli in tinta unita con un’ampia scollatura a cuore oppure a “V”. Il reggiseno a balconcino è fornito di imbottitura e di ferretti, per assicurare un sostegno anatomico che non stringe, ma sorregge.

È preferibile optare per una marcata sgambatura che riesce a dare slancio al tronco, valorizzando le gambe e le natiche.

Bikini push-up

I bikini top push-up sono in grado di esaltare le forme come nessun altro costume, grazie alla loro struttura imbottita che, essendo posizionata nella parte inferiore delle coppe, solleva e avvicina il seno, migliorando moltissimo il décolleté.

La chiusura dei push-up bikini top deve essere sulla schiena per consentire alla parte anteriore del reggiseno di svolgere al meglio la sua funzione di sostegno senza creare disagi nell’allacciatura.

Per essere perfetto, il reggiseno del costume push-up deve essere stretto in maniera corretta, per evitare le antiestetiche conseguenze della chiusura troppo morbida, che di fatto fa perdere vigore all’effetto push-up.

Indossando un costume push-up per seno piccolo è ancora più importante focalizzare l’attenzione sulla misura, che deve appartenere alla giusta taglia. Visionando la collezione di bikini top push up di Miss Bikini, la prima impressione è ancora una volta collegata all’eleganza e allo stile dei modelli che sostengono il seno in maniera del tutto naturale.

I tessuti utilizzati sono tutti rispondenti a ottimali standard qualitativi, così come le imbottiture che non alterano il loro aspetto anche dopo ripetuti bagni nell’acqua salata del mare oppure in piscina.

Oltre all’intramontabile tinta unita, questi deliziosi accessori si distinguono per fantasie di estrema raffinatezza, riprese anche nei bellissimi pareo abbinabili.

In breve

Martina De Santis racconta “gli atomici fotonici”, il nuovo corto con Giovanni Storti

Si chiama “Gli atomici fotonici” il nuovo corto realizzato da MINIFILMLAB, un progetto dedicato ai giovani filmaker con la...

Salvo il parchetto di Bresso, rinnovata l’area di via Papa Giovanni XXIII

Bresso si riappropria del parchetto di via Papa Giovanni XXIII. L’area avrebbe potuto essere espropriata per eseguire lavori di rinforzo degli argini della sponda...

Come ti reinvento l’impensabile: i voti del FantaMunicipio #4

Non arrendersi all'abbandono e insistere per il recupero del dismesso, creatività, passione: ingredienti che Milano conosce benissimo. Come ti reinvento l’impensabile: i voti del FantaMunicipio...

Vaccini antinfluenzali, corsa contro il tempo: la fondazione Gimbe attacca la Regione

La fondazione Gimbe va all'attacco della Regione sulla delicata questione dei vaccini antinfluenzali. Un suo ultimo studio rivela che «la Lombardia, con le scorte...

Dall’impiantistica alla comunicazione: la selezione delle offerte di lavoro sul territorio

A cercare lavoro possono essere non solo neolaureati e professionisti, ma anche i manager. «Facile per loro» penserà qualcuno. Vero, ma non del tutto:...

Potrebbe interessarti