21.3 C
Milano
21. 06. 2021 06:53

Covid, Burioni attacca Galli: «Cautela sì, panico no»

Burioni contro Galli: è scontro tra virologi sull'efficacia del vaccino

Più letti

Il futuro della pandemia è ancora tutto da scrivere. E come sempre tra esperti c’è chi tende per visioni più allarmistiche e chi crede che si inizi ad intravedere la luce in fondo al tunnel. Così, il professor Roberto Burioni dell’Università Vita-Salute del San Raffaele ha attaccato il professor Massimo Galli del Sacco di Milano, reo di aver detto che il vaccino attuale è buono per contenere il virus presente un anno fa in Cina, mentre permangono dubbi sull’efficacia nei confronti delle nuove varianti.

Burioni: «Cautela sì, seminare il panico no»

«Pfizer ha un’efficacia del 100% nel prevenire la malattia grave da variante inglese o sudafricana (la più temuta) – ha twittato Burioni – . Efficacia altissima anche nella protezione dell’infezione (90% variante inglese, 75% variante sudafricana). Cautela sì, senza basi scientifiche no. Proprio no».

burioni

Il virologo poi rincara la dose con un altro tweet: «E non di te “voi scienziati della confusione, ognuno dice quello che vuole” perchè io ho citato il lavoro di NEJM che supporta le mie affermazioni. Non mettete sullo stesso piano chi diche che 2+2 fa 5 e poi fa notare che fa 4».

In breve

Fabrizio Corona, nuovi guai con la Polizia: denunciato per schiamazzi, non fa entrare gli agenti

Nuovo scontro con le forze dell'ordine per Fabrizio Corona. L'ex re dei paparazzi, nella notte tra venerdì e sabato, ha...