11.2 C
Milano
29. 02. 2024 22:46

Flora et Decora, il tempio del green a Citylife

Torna per tre giorni, da venerdì a domenica, la sedicesima edizione della manifestazione gratuita, tra laboratori, artigiani e degustazioni enogastronomiche

Più letti

È tempo di godersi questo inizio di autunno con Flora et Decora e non c’è modo migliore per farlo che immergersi nella natura e nei suoi frutti. Il tema green è da sempre l’indiscusso protagonista della manifestazione iniziata oggi 13 ottobre e che terminerà domenica 15 ottobre 2023 rinnovata in molti aspetti. Il secondo appuntamento della sedicesima edizione è completamente immerso nel verde e unisce, come da tradizione, piante rigogliose, artigianato di qualità ed enogastronomia di eccellenza. La manifestazione, ancora più “Your green life in the city”, si svolge nei giardini di CityLife da venerdì 13 a domenica 15 ottobre con accesso libero dalle 10.00 alle 20.00 nei primi due giorni, fino alle 19.00 domenica.

Flora et Decora ancora più “Your green life in the city”, nei giardini di CityLife per scoprire anche l’impegno per la sostenibilità e il sociale

Son molte le anime che da sempre convivono con Flora et Decora e che da dieci anni e sedici edizioni le permettono di imporsi sul territorio come un’esperienza unica e multisensoriale, da fare immersi nella natura e nel centro di Milano. Tra le novità maggiori di questa edizione c’è sicuramente il nuovo spazio espositivo, che si trova all’interno del grande prato di 6.000 mq di CityLife, che ospita l’installazione artistica Coloris vicino a via Demetrio Stratos e dove è possibile scoprire piante rare e artigianato ricercato, insieme alle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia.

Anche in questa edizione arriveranno a Citylife espositori provenienti dalla Lombardia ma anche da altre regioni d’Italia, suddivisi in più sezioni: FLORA, dedicata al florovivaismo e DECORA, con la sua ampia selezione di artigiani. Oltre a queste ritorna anche la sezione RISTORA, che si è affermata in questi ultimi anni, dedicata all’enogastronomia d’eccellenza.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Flora et Decora 2023
Flora et Decora 2023

“Undici anni di Flora et Decora e sedici edizioni ci hanno permesso di costruire con la città e le istituzioni un rapporto di reciproca stima e fiducia – afferma Lamberto Rubini ideatore e amministratore unico di Flora et Decora. Questo ci ha consentito nel tempo di aumentare il livello di qualità degli espositori e di aggiungere, all’attività meramente commerciale, dei servizi per il nostro pubblico più inerenti alla conoscenza del verde e ai cicli della natura, di avere un artigianato sempre più esclusivo e creativo quindi meno standardizzato, di riuscire ad avvicinare il pubblico al nostro patrimonio enogastronomico.

Ultimo interesse di Flora et Decora è quello della cultura legata al mondo green, dedicando la nostra attenzione e i nostri eventi a scrittori e giornalisti che, nel tempo, hanno scritto e affrontato temi legati al verde e all’ambiente. Importante per noi – conclude Rubini – è sempre un’ottica di vicinanza con la città e con un pubblico non più solo meneghino, ma anche proveniente da altre città d’Italia”.

In questa location esclusiva ci sarà spazio anche per l’area “Degustazioni”, in particolare nelle giornate di sabato e domenica i visitatori potranno degustare anche alcuni dei prodotti enogastronomici presenti in fiera. Tra questi una nuova collaborazione di quest’anno è quella con “Tenute Nicosia”, simbolo da cinque generazioni della rinascita del vino siciliano. Tra le novità enogastronomiche anche un punto ristoro, aperto per tutta la durata dell’evento, dove si potrà fare una gustosa pausa all’insegna del riciclo e contro lo spreco di cibo. Tra gli eventi tornano anche le visite guidate di Citylife, sabato 14 e domenica 15, a cura di Artema e le visite gratuite agli Orti Fioriti di CityLife venerdì 13 e sabato 14 ottobre.

 

 

Torna la Garden School

Anche per questa edizione 2023 di Flora et Decora gli appassionati di florovivaismo potranno prendere parte alla Garden School, ideata da Lamberto Rubini, organizzatore di Flora et Decora e curata dal giornalista Gaetano Zoccali, con dieci lezioni aperte al pubblico sui temi d’attualità della cultura del verde, del giardinaggio e della natura tenute dai massimi esperti di settore. Da segnalare la presenza di Massimo Vacchetta fondatore del Centro di Recupero Ricci La Ninna di Novello (Cn), autore dei due bestseller 25 grammi di felicità e Cuore di riccio (Sperling & Kupfer). Il famoso veterinario terrà un seminario domenica alle 17.00 all’interno dell’area eventi. Le lezioni gratuite della Garden School hanno una durata di 45 minuti ciascuna, con spazio per le domande da parte del pubblico, per prenotare il proprio posto consultare il sito floraetdecora.it.

 

Flora et Decora

Venerdì 13 ottobre, dalle 10.00 alle 20.00
Sabato 14 ottobre, dalle 10.00 alle 20.00
Domenica 15 ottobre, dalle 10.00 alle 19.00
Giardini di Citylife
Ingresso gratuito
floraetdecora.it

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A