after miss julie
after miss julie

La Sala Grande del Parenti è pronta ad ospitare dall’11 al 23 dicembre – After Miss Julie, la nuova produzione del teatro milanese ispirata alla sceneggiatura di Patrick Marber (candidato all’Oscar per Closer), in tournée nei teatri italiani dallo scorso novembre fino al prossimo gennaio. Il primo allestimento italiano del testo dello scrittore londinese nasce sulle ombre della classica tragedia in atto unico La signorina Julie di August Strindberg, al debutto nel 1889.

Tradotto da Marco Maria Casazza e diretto da Giampiero Solari, After Miss Julie riporta con fedeltà le vicende della giovane protagonista femminile, in preda alla sua ribellione da una oppressiva e rigida famiglia dell’alta società londinese, dalla quale fugge per inseguire i suoi ideali di libertà sessuale e sociale.

DA STASERA • L’ambientazione e rivisitazione moderna del classico d’oltremanica si trasferisce nella Milano dell’aprile del 1945, fervida nel pieno dei festeggiamenti per la Liberazione dall’occupazione nazifascista. Gabriella Pession e Lino Guanciale sono pronti a confermare, anche sotto le spoglie teatrali, la loro preannunciata alchimia dopo il successo della fiction televisiva in onda su Rai Due La porta rossa. Nel cast anche Roberta Lidia De Stefano.

Dall’11 dicembre alle 20.00
Teatro Parenti
Via Pier Lombardo 14, Milano
Biglietti: da 33 euro su teatrofrancoparenti.it