4.9 C
Milano
30. 11. 2022 21:12

Nuovo album e instore, ecco Claver Gold: «Milano è l’hip hop italiano»

Il nuovo lavoro si chiama "Questo non è un cane"

Più letti

Esce oggi Questo non è un cane, il nuovo album di Claver Gold anticipato dai singoli Malastrada e Mai Più feat. Davide Shorty. Il rapper presenterà il progetto in uno showcase lunedì all’Ostello Bello di Milano: «È la capitale dell’hip hop, dopo la caduta di Bologna», ammette a Mi-Tomorrow.

Claver Gold in concerto a Milano

Quali sono i temi del progetto da cosa è nata in te l’esigenza di parlarne?
«In questo periodo storico dove autocelebrazione, sessismo e macismo fanno da cardine nel rap italiano, credo sia giusto dare un’alternativa a chi ascolta. La mia esigenza di raccontare determinati temi nasce dalla quotidianità. Voglio raccontare della gente, questo disco è dalla loro parte».

claver gold

Ti stai preparando per l’instore di presentazione, che prevede talk e showcase. Come ti senti al pensiero di presentare finalmente al pubblico il progetto?
«Sono molto curioso di sapere cosa ne pensano i miei ascoltatori. Sono sempre rimasto fedele alla linea, cercando di allargare un po’ gli orizzonti e trovare nuove sonorità. Ogni nuovo disco mi crea un po’ di ansia, ma poi penso: Sono stato sincero. Spero che questo progetto venga accolto a braccia aperte».

Sarai a Milano lunedì. Cosa rappresenta per te questa città?
«Milano, dopo la caduta di Bologna, è diventata la capitale dell’hip hop italiano. Quando stavo sviluppando il mio percorso artistico, la maggior parte dei rapper erano a Milano e chi non era di lì era quasi costretto a trasferirsi. Sono molto legato a questa città musicalmente, ha dato origine ad un nuovo modo di rappare e produrre musica».

Lunedì 19 settembre alle 21.00
Ostello Bello
Via Medici 4, Milano

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...