16.9 C
Milano
19. 05. 2024 09:18

Pioggia a Milano ma il concerto Radio Italia Live è confermato: orari dei mezzi pubblici, scaletta, regole per partecipare

Dodici protagonisti, di cui due milanesi

Più letti

Stasera si terrà ugualmente, nonostante la pioggia, il tanto atteso concerto Radio Italia Live in piazza Duomo a Milano, evento che ha già catturato l’attenzione di migliaia di fan della musica italiana. Nonostante le avverse condizioni meteorologiche, lo spettacolo promette di essere emozionante e coinvolgente, con una serie di prestigiosi artisti pronti a salire sul palco per regalare momenti indimenticabili al pubblico.

La scaletta degli artisti è stata annunciata. Tra i protagonisti della serata ci saranno nomi illustri della scena musicale italiana, ognuno con il proprio stile e le proprie hit che hanno conquistato il cuore del pubblico. Dalle canzoni più romantiche alle hit più energiche, il palco del Concerto Radio Italia Live sarà un concentrato di emozioni e talento.

Regole per partecipare al concerto Radio Italia Live

Per partecipare all’evento è necessario accreditarsi sul sito di Radio Italia e presentarsi ai varchi entro le 18:30. Tuttavia, l’enorme interesse suscitato dal concerto ha portato alla vendita rapida dei biglietti, che sono andati sold out in poco tempo. Nonostante ciò, circa 20.000 fortunati fan avranno l’opportunità di assistere allo spettacolo dal vivo e condividere l’emozione con gli artisti sul palco.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Per garantire un’esperienza inclusiva, è stata allestita un’area dedicata ai portatori di handicap sul sagrato alto del Duomo, con accesso consentito fino a esaurimento posti senza la necessità di registrazione o prenotazione. Gli organizzatori hanno sottolineato la gratuità dell’evento e hanno invitato il pubblico a diffidare da chi tenta di vendere i biglietti.

Come arrivare e cambiamenti al servizio

Per raggiungere la piazza del Duomo, si consiglia di utilizzare le fermate di Cordusio, San Babila, Monte Napoleone o Missori. Le stazioni della metropolitana di Duomo chiuderanno dalle 13:00, ma sarà possibile usufruire degli sportelli di Cadorna, Centrale, Garibaldi o Zara, aperti dalle 7:45 alle 20:00.

Per quanto riguarda i trasporti pubblici, le linee della metropolitana M1 e M3 chiuderanno più tardi del solito, con le ultime partenze previste per l’1:10 circa. Saranno attive anche le linee di tram, sebbene subiranno deviazioni a partire dalle 11:30. Tutte le informazioni sui cambiamenti al servizio possono essere consultate sul sito dell’Atm.

Radio Italia Live, tutte le info (da Mi-Tomorrow del 14 maggio)

Torna il più grande evento gratuito di musica live in Italia: Radio Italia Live – Il concerto riveste piazza del Duomo con il meglio dell’attuale musica italiana, domani dalle 20.40. In caso di pioggia, il concerto è confermato. L’evento, organizzato da Radio Italia e realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano e al presenting partner Isybank, vedrà come novità la conduzione affidata alle voci di Radio Italia: Giuditta Arecco, Daniela Cappelletti, Marco Falivelli, Mauro Marino, Manola Moslehi e Paoletta. Sarà inoltre allestita la “terrazza Radio Italia” dalla quale Luca Ward introdurrà live tutti gli artisti, previsti inoltre collegamenti speciali con il palco principale. La sigla iniziale di Radio Italia Live – Il Concerto, in una versione rinnovata, sarà eseguita dal vivo da Saturnino.

Questi gli artisti presenti domani in Piazza del Duomo: Alessandra Amoroso, Annalisa, Emma, Gazzelle, Geolier, Ghali, Mahmood, Angelina Mango, Gianna Nannini, Noemi, The Kolors e Ultimo. Dodici in totale, di cui nove freschi di partecipazione all’ultimo Festival della canzone italiana sanremese, mentre figurano due milanesi, Ghali e Mahmood, in gara rispettivamente con Casa mia e Tuta gold.

Tre brani per ogni artista, per un totale di trentasei in scaletta, curata dalla Radio Italia Live Orchestra diretta dal M° Bruno Santori. Per chi non potrà essere presente in piazza del Duomo domani, il concerto sarà trasmesso in diretta su Radio Italia solomusicaitaliana, Radio Italia Tv (canale 70 e 570 DTT), in contemporanea su Sky Uno, in streaming su NOW e in chiaro su TV8 (al tasto 8 del telecomando). Sarà fruibile anche sulle app ufficiali Radio Italia per iOS, Android, Huawei e su tutti i dispositivi Echo, lo smart speaker di Amazon.

Su disposizioni di gestione dell’ordine pubblico, l’accesso in piazza Duomo cambia, per la prima volta, la sua modalità: per assistere allo spettacolo è necessario accreditarsi sul sito radioitalia.it, cliccando nella sezione dedicata “Richiesta accrediti” e seguendo le istruzioni. Sul sagrato alto del Duomo verrà allestita un’area dedicata ai portatori di handicap il cui accesso è consentito fino a esaurimento posti senza la necessità di registrarsi o prenotarsi.

 

 

3 DOMANDE A

MARIO VOLANTI, EDITORE E PRESIDENTE RADIO ITALIA
«Ogni volta una magia»

Radio Italia Live

Che sapore avrà questo undicesimo appuntamento con piazza del Duomo?
«Ogni volta è come se fosse la prima. Anche quest’anno abbiamo cercato qualcosa di nuovo, sia per quanto riguarda l’allestimento che la conduzione, anche se i protagonisti assoluti restano la musica e il coinvolgimento. Voglio ringraziare tutte le centinaia di persone che lavoreranno perché si ripeta la magia».

Perché questo cambio alla conduzione?
«Ѐ stata una scelta editoriale. Ringraziamo Luca e Paolo per il lavoro svolto nelle ultime dieci edizioni, però quest’anno volevamo dare maggiore spazio alle voci che animano la nostra radio, entrando nel quotidiano dei nostri ascoltatori».

Come si alterneranno sul palco?
«Tutti saranno protagonisti, in coppia. Alcuni sono anche volti televisivi, quindi più abituati a questo doppio ruolo. La differenza sarà quel palco, con la sua storia, e quel pubblico. Sono tutti professionisti giovani con alle spalle un’esperienza importante, saranno all’altezza».

 

3 DOMANDE A…

MANOLA MOSLEHI, SPEAKER RADIOFONICA
«Il nostro saggio di fine anno»

Radio Italia Live

Domani sera sarai tra i presentatori sul palco. Come accogli questi sfida?
«Non è la prima volta che conduco Radio Italia Live – Il concerto, lo feci a Malta nel 2019. Ma Milano è un’altra cosa. Sono contenta di farlo nel mio decimo anno in radio, è il coronamento di una carriera nata anche grazie all’incoscienza del presidente Voltanti. Lo considero come un saggio di fine anno in cui ci faremo trovare tutti pronti».

Come è la tua Milano?
«Una seconda casa, dato che di base vivo a Roma. Due o tre volte alla settimana sono a Milano per lavoro, la vivo muovendomi bene, è una città che agevola questi miei spostamenti, a differenza della mia Roma che, probabilmente per le sue dimensioni, è più complicata da gestire. Ad esempio, a Milano la bici è un mezzo che prendo volentieri perché qui funziona».

Il tuo quartiere?
«In realtà mi piace andare alla ricerca dei posti della città meno conosciuti. Qualche giorno fa, ad esempio, ero nella centralissima Moscova per lavoro, ma decisi di fare delle lunghe passeggiate in zona per scoprire cosa ha da offrire questa città. Per me le vie più piccole, quelle lontane dal traffico, sono il vero tesoro di Milano».

In breve

FantaMunicipio #30: così si fa più spazio ai pedoni in una Milano più green

Questa settimana registriamo due atti molto importanti per dare più spazio ai pedoni. Uno riguarda le varie misure proposte...