17.4 C
Milano
17. 05. 2021 12:52

La Lombardia è in zona arancione: cosa cambia tra oggi e domani?

Un unico colore caratterizzerà la Lombardia fino al 15 gennaio: l'arancione. Ecco cosa si potrà fare

Più letti

La monocromia dell’arancione interesserà la Lombardia fino al 15 gennaio. Dopodichè entreranno in vigore le restrizioni del nuovo Dpcm, con il rischio concreto di finire in zona rossa se il trend epidemiologico non migliorerà nei prossimi giorni. Ma cosa si potrà fare oggi (tutta l’Italia è zona arancione) e domani (solo la Lombardia e poche altre regioni saranno arancioni)?

Zona arancione. Ecco le attività consentite:

  • si può andare per negozi, i quali rimarranno aperti fino alle 21;
  • bar e ristoranti saranno chiusi, ma è consentito l’asporto e la consegna a domicilio fino alle 22;
  • ci si può muovere liberamente all’interno del proprio comune tra le 5 e le 22:
  • cade la deroga che durante le festività consentiva a due persone adulte di muoversi nell’intera regione per andare a trovare amici e parenti, una sola volta al giorno;
  • resta in vigore l’eccezione per chi vive in un comune con meno di 5.000 abitanti. Potrà muoversi nell’arco di 30 km, ma non verso un capoluogo.

Alcune domande utili

  1. Posso andare in una seconda casa, anche affittata?

Sì, ma solo all’interno della Regione in cui ci si trova. Questo vale anche se la seconda casa è un’abitazione prenotata per turismo. In caso di stop da parte delle autorità basterà presentare il contratto d’affitto o la prenotazione.

2. Posso andare in un negozio fuori dal mio Comune?

Sì rientra tra i motivi di necessità. È possibile anche andare a fare la spesa in un comune vicino se questo presenta prodotti più convenienti rispetto a quello dei negozi presenti nel proprio Comune.

3. Posso fare volontariato dopo le 22?

Sì, «sono consentiti, senza limiti di orario, gli spostamenti che si riconnettono ad attività assistenziali svolte, nell’ambito di un’ associazione di volontariato», oltre che quelle «in convenzione con enti locali, a favore di persone in condizione di bisogno o di svantaggio».

 

In breve

Milano, una nuova manifestazione per la “Palestina libera”: «Israele minaccia per l’umanità»

Le violenze nei territori della striscia di Gaza continuano. Così ieri a Milano è andata in scena una nuova...