9.7 C
Milano
04. 03. 2024 03:18

Niente concerto di Capodanno in piazza Duomo, il costo è elevato: «Prima la sicurezza»

È il quarto anno consecutivo senza musica gratuita, l’ultimo prima del Covid-19

Più letti

Era una consuetudine ormai radicata a Milano, il concerto di Capodanno in piazza Duomo, con migliaia di persone che affollavano il sagrato, immerse nella musica prima e dopo la mezzanotte. Tuttavia, il grande spettacolo per dare il benvenuto al 2024 rimane ora un ricordo.

Comune di Milano Palazzo Marino
Comune di Milano

L’ultimo concerto di Capodanno per dare il benvenuto al 2020

L’ultimo concerto di Capodanno – gratuito – all’ombra della Madonnina risale al passaggio tra il 2019 e il 2020, con esibizioni di Myss Keta, Coma_Cose e lo Stato Sociale. Era l’ultimo 1° gennaio prima dell’emergenza Covid. Da allora, niente spettacolo di Capodanno né nel 2021, né nel 2022 – quest’ultimo caratterizzato da episodi di violenza sessuale vicino a Piazza Duomo – né nel 2023.

Nessun concerto di Capodanno in piazza Duomo per attendere il 2024

Anche il prossimo 31 dicembre, non ci sarà il concerto di Capodanno e il benvenuto al 2024 per i milanesi sarà senza musica in Duomo, per il quarto anno consecutivo. Una decisione presa dal Comune mesi fa, tanto che non è stato lanciato alcun avviso pubblico per cercare sponsor che potessero finanziare almeno in parte l’evento musicale. Uno stop dettato da motivi economici – l’evento ha un costo elevato (circa 1 milione e mezzo) – e di ordine pubblico – dopo le violenze sessuali di due anni fa, c’è stata una maggiore attenzione agli eventi musicali gratuiti di massa.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Concerto di Capodanno, il no arriva dal sindaco Giuseppe Sala

Gli spifferi che escono da Palazzo Marino raccontano che sia stato il sindaco Giuseppe Sala a prendere la decisione di fermare il concerto di Capodanno, con gli assessori costretti ad adeguarsi. In una conferenza stampa sul Natale degli Alberi, gli assessori Tommaso Sacchi (Cultura) e Martina Riva (Turismo e Politiche giovanili) sono stati chiamati a rispondere sulla mancanza del concerto.

Concerto di Capodanno, l’assessore Sacchi: «Costo elevate, ci sono altre spese da salvaguardare»

«È una scelta dettata dal fatto che di questi tempi abbiamo voluto salvare tutto il carnet dei servizi di sostegno alle attività culturali, grazie a un lavoro oculato dell’assessore Emmanuel Conte sul bilancio comunale. Il concerto di Capodanno ha un costo molto elevato sul fronte della sicurezza e dei lavori. Sarebbe stato uno sforzo economico straordinario e nel bilancio comunale ci sono altre spese da sostenere e salvaguardare», ha spiegato l’assessore Sacchi.

Oggi è più importante lavorare sulla sicurezza delle persone

«Gli eventi in città sono tanti – ha sottolineato l’assessore Riva – il numero di turisti è da record. Crediamo che oggi sia importante lavorare sulla qualità e sulla sicurezza delle persone, soprattutto nella notte di Capodanno. Strafare non è nello stile dell’amministrazione milanese e quindi abbiamo preferito garantire tantissimo intrattenimento per tutto il periodo delle feste in altro modo. In questo momento non è necessario il concerto di Capodanno in Piazza Duomo, considerando anche che in estate abbiamo battuto tutti i record proprio sugli eventi musicali ospitati a Milano e che nella nostra città ogni giorno ci sono tanti concerti».

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A