Immergersi nell’opera di Caravaggio. E’ l’esperienza che ci proporrà da sabato il Museo della Permanente di Milano (via Turati 34), grazie alla mostra realizzata da MondoMostreSkira. L’evento, dal titolo Caravaggio. Oltre la tela, è un nuovo omaggio di Milano a Michelangelo Merisi dopo l’ultima esposizione ospitata fino allo scorso gennaio a Palazzo Reale. Di fatto, l’iniziativa della Permanente è una nuova evoluzione alla scoperta delle opere dell’artista grazie a sedici video proiettori, ai filmati originali (I luoghi dell’anima) e alle speciali cuffie binaurali: in quarantacinque minuti si potrà entrare nella vita artistica del maestro lombardo.

L’esperienza multimediale che riproduce più di quaranta, ha coinvolto oltre cinquanta professionisti di cinque nazionalità diverse tra curatori, registi, architetti, scenografi, sceneggiatori, attori, musicisti, performers, e cineasti. Vengono illustrate opere mai presentate al pubblico come Casino dell’Aurora custodita a Palazzo Odescalchi di Roma, o inamovibili come l’opera della Cappella Cerasi a Santa Maria del Popolo a Roma, o troppo delicate per un trasferimento come quelli presenti al Louvre di Parigi, o distrutte. La mostra resterà aperta fino al prossimo 27 gennaio. Per info su orari e biglietti basta consultare il sito caravaggiomilano.it.