17.7 C
Milano
16. 06. 2024 01:36

Arrivederci Berlinguer! L’omaggio di Melara/Rossi: «Il nostro film-concerto evocativo e poetico»

Arriva per tre giorni nelle sale la pellicola con le musiche di Massimo Zamboni e la regia di Michele Mellara e Alessandro Rossi

Più letti

In occasione del quarantesimo anniversario dalla morte di Enrico Berlinguer, arriva nelle sale italiane con Wanted Cinema il 10, 11 e 12 giugno il documentario Arrivederci Berlinguer! diretto da Michele Mellara e Alessandro Rossi, che si raccontano a Mi-Tomorrow. Un bellissimo film-concerto in cui le musiche di Massimo Zamboni (CCCP – Fedeli alla linea) commentano i materiali d’epoca provenienti dal documentario L’addio a Enrico Berlinguer.

Arrivederci Berlinguer! Michele Mellara e Alessandro Rossi: «Offriamo uno sguardo caldo su questa figura così importante»

Come è nato questo progetto?
«L’idea ci è stata suggerita da Luca Ricciardi e da Riccardo Costantini, entrambi conoscono il nostro lavoro come cineasti che si sono sempre confrontati con materiali d’archivio. E lo hanno proposto per una certa sensibilità rispetto al tema: abbiamo accolto questa idea con grande favore e ci siamo cimentati nella realizzazione di questo film evocativo, poetico, lirico e strutturato sulla drammaturgia delle musiche di Massimo Zamboni per offrire uno sguardo caldo su Berlinguer».

Il contributo di Zamboni è eccezionale.
«Noi abbiamo agito su due livelli drammaturgici: abbiamo lavorato sulla partitura visiva, mentre Massimo Zamboni ha lavorato sulla drammaturgia musicale. In fase di montaggio, abbiamo immaginato gli spazi nei quali Massimo avrebbe avuto libero movimento di intervento. Lui si confrontava con noi sulle parti cantate, da integrare con i momenti visivi, per comporre sostanzialmente una sinfonia».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Che esperienza è stata dal punto di vista personale?
«Ci ha piacevolmente stupito la folla oceanica che ha partecipato ai funerali di Berlinguer e la forza e la coerenze delle idee. Una politica che aveva un respiro lungo, con dichiarazioni che non si andavano a estinguere nell’arco di 24 ore. È stato un esempio di rettitudine morale e di lungimiranza nell’interpretare il mondo».

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...