23.7 C
Milano
21. 06. 2024 12:53

Laura Locatelli: «Io, moglie dell’Imbruttito, non mi pongo più limiti»

Laura Locatelli è la compagna “cinematografica” di Germano Lanzoni: «Milano ha accolto persino me, che sono una giargiana…»

Più letti

Dal 2016 è la compagna del Milanese Imbruttito, ma Laura Locatelli è anche molto altro. Fra teatro, cinema e tv, è un’attrice dai mille volti impegnata anche nel campo della formazione. «Mandai il mio cv con una lettera d’amore ai ragazzi del ‘Terzo segreto di satira’: amavo il loro modo di lavorare – racconta a Mi-Tomorrow –. A distanza di qualche mese mi hanno contattata per il ruolo della “tipa” di Germano Lanzoni. Con il tempo, lo status di moglie e mamma del Nano è diventato ufficiale».

Laura Locatelli, i mille volti della “moglie dell’Imbruttito”

Hai in mente di misurarti con qualcosa di diverso?

«Io ho sempre fatto escursioni in generi diversi. Non sono una comica, ho sempre fatto un po’ di tutto: dal teatro al cinema indipendentemente. Mi piace spaziare da un ambito all’altro. Adesso vengo riconosciuta per questo ruolo leggero, ma vorrei continuare a fare un po’ di tutto».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Temi di essere etichettata come “la moglie dell’Imbruttito”?

«Mi sono interrogata se questo potesse essere un ostacolo o un aiuto per il mio lavoro. Ma il fenomeno dell’Imbruttito mi è esploso tra le mani (ride, ndr). Credo che questo progetto mi possa dare un vantaggio perché le persone si affezionano. È un’esperienza che mi rende felice e che non rinnego assolutamente: mi ritengo fortunata e grata per l’opportunità».

imbruttitoNei prossimi mesi parteciperai in veste di docente anche ad un master che Germano Lanzoni terrà alla Bicocca

«Non condividiamo solo il set, abbiamo in comune anche le aule di formazione. Lui sarà docente di un master sulla comunicazione e sull’uso dell’ironia nell’ambito della comunicazione. Io, invece, sono esperta della comunicazione in video».

Non sei di Milano, ma con questa città hai un rapporto speciale.

«Mi sono sentita “accolta”. Molti pensano che io sia una milanese imbruttita, in realtà sono una giargiana perché sono cresciuta a Crema. Con il tempo mi sono abituata ai ritmi e all’imbruttimento della city… Che amo, questo è sicuro».

Dopo Mollo tutto e apro un chiringuito, ora disponibile su Amazon Prime Video, quali sono i tuoi prossimi progetti?

«Continuerò naturalmente con il Milanese Imbruttito e con la formazione nell’ambito della comunicazione. Sto cercando di sviluppare un ambito che è quello di portare il gioco di ruolo proprio degli attori all’interno della formazione aziendale».

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...