29.6 C
Milano
25. 06. 2022 16:36

Milanochelegge: i consigli di lettura per la settimana

Più letti

Hubert e Zanzim, Pelle d’uomo, BAO Publishing (168 pagine, 20 euro)
Cosa succederebbe se le donne avessero a disposizione una pelle d’uomo da indossare per muoversi indisturbate, andando oltre le limitazioni di una società patriarcale? Grazie a una pelle d’uomo, tramandata nella propria famiglia, Bianca è in grado di vestire i panni di Lorenzo, perché promessa sposa di un uomo che non conosce e di cui, nei panni maschili, diventa amico.

Jessica Bruder, Nomadland. Un racconto dinchiesta, Edizioni Clichy (320 pagine, 17 euro)
Un libro che nasce da un’inchiesta intitolata Dopo la pensione, in cui Jessica Bruder rompeva il silenzio sulla condizione di moltissimi cittadini americani che, una volta pensionati, tra risparmi di una vita che scarseggiano, scelgono di proseguire la propria esistenza con lavori precari, muovendosi con i mezzi più disparati e adattandosi a vite sempre differenti.

Aldo Nove, Franco Battiato, Sperling & Kupfer (246 pagine, 17,90 euro)
Nell’anno in cui il Maestro Franco Battiato ci ha lasciati, una biografia d’autore è quello che ci vuole per ricordarlo: Aldo Nove ne racconta l’intera vita: dalla Sicilia, da cui il giovane Franco non vuol far altro che scappare, all’approdo nelle grandi città, Roma e Milano, con il suo carico di discografici scettici.

Sara Compagni, Postura da paura. Tutto quello che devi sapere sullallenamento femminile, Sperling & Kupfer (288 pagine, 16,90 euro)
Sara Compagni è la fondatrice del programma di allenamento Postura da Paura, studiato appositamente sul corpo femminile. Perché il corpo femminile è diverso da quello maschile, anche e soprattutto per tutta una serie di patologie esclusive. Per questo, un allenamento mirato non è altro che un alleato della salute femminile e può aiutarci a star meglio.

Fabio Deotto, Laltro mondo. La vita in un pianeta che cambia, Bompiani (336 pagine, 19 euro)
Anche nel 2022 la crisi climatica si guadagnerà un’attenzione, si spera, sempre crescente. Uno dei libri migliori usciti nel 2021 sull’argomento è senz’altro il reportage di Fabio Deotto, scrittore e giornalista scientifico, attraverso i luoghi in cui la crisi è ben evidente. Un’analisi di quegli angoli ciechi che continuano a farci percepire, falsamente, il mondo come sempre uguale a se stesso.

Leslie Kern, La città femminista. La lotta per lo spazio in un mondo disegnato da uomini, Treccani (232 pagine, 22 euro)
Gli spazi urbani sono progettati da uomini per gli uomini: cosa vuol dire per le donne muoversi all’interno di posti? Leslie Kern cerca di traslare il pensiero femminista sulla concezione degli spazi urbani con lo scopo di lasciare agli urbanisti del futuro una guida documentatissima su come rendere accessibili a una pluralità di voci i nostri quartieri.

Enzo Guaitamacchi e Antonio Bacciocchi, Crocodile Rock. Storie, aneddoti, curiosità e tutto ciò che unisce musica e anima, Hoepli (264 pagine, 24,90 euro)
Che correlazione c’è tra musica e… gli animali? Basti pensare a quante band hanno preso in prestito il proprio nome da animali da ogni tipo: Beatles, Scorpions, Animals, Eagles, e così via. Per non parlare poi di vere e proprie “pazzie” di certe star della musica nei confronti dei propri pelosi: questo libro raccoglie moltissimi aneddoti, oltre a essere impreziosito da meravigliose illustrazioni.

Letizia Alippi, Ad occhi aperti. Curiosando per il mondo, Amazon Publishing (68 pagine, 11,44 euro)
Rispondere alle domande dei bambini è, forse, tra le “mansioni” più difficili per un genitore perché vuol dire soddisfare una curiosità, senza però stroncare lo stupore per una nuova scoperta e continuare a suscitare nuovi interrogativi. È ciò che fa l’autrice con questi dieci racconti: accendere nei più piccoli la voglia di farsi (e fare) domande su ciò che li circonda e, soprattutto, su ciò che sentono dentro.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...