6.5 C
Milano
07. 12. 2021 18:41

Un’avventura: innamorarsi con Battisti

Più letti

Nel giorno più romantico dell’anno arriva nelle sale italiane una storia pronta a lasciare il segno: Marco Danieli rende omaggio alla discografia di Lucio Battisti con un film-evento, “Un’avventura“, con protagonisti due giovani volti del cinema nostrano, Michele Riondino e Laura Chiatti.

Nel pieno fervore degli anni Settanta, Francesca e Matteo vivono il meglio della loro giovinezza promettendosi reciprocamente un amore puro e sincero. Ma per arrivare al suo compimento, i due ragazzi dovranno affrontare non pochi ostacoli dinanzi alla loro fragile età. Sull’onda della ribellione e della liberazione sessuale che si respira nell’aria, la bella Francesca torna nel suo paese di origine dopo aver maturato diverse esperienze in giro per il mondo.

Agli occhi del suo vicino di casa Matteo, la ragazza sembra apparire profondamente diversa rispetto a prima: le “bionde trecce” e “gli occhi azzurri” lasciano spazio ad una nuova Francesca, pronta a far innamorare ancora di più il suo Matteo.

Le canzoni più rappresentative del duo Battisti-Mogol – insieme fino al 1980 – accompagnano il cammino dei due protagonisti della pellicola verso il loro romantico lieto fine, sfruttando non solo il lato musicale ma anche l’immaginario di una generazione iconicamente indelebile.

I mitici anni Settanta nascono, infatti, canticchiando proprio quell’Avventura che partecipa al Festival di Sanremo nel 1969, quando Lucio Battisti decide di parteciparvi per l’unica volta in carriera. Esattamente cinquant’anni dopo Un’avventura è anche il titolo di questa pellicola nata per celebrare non solo uno dei cantautori più amati della nostra storia, ma un’intera epoca generazionale.

Nella sceneggiatura di Isabella Aguilar (The Place) trova ampio respiro il punto di vista disincantato di Marco Danieli – regista romano premiato con un David di Donatello nel 2017 come Miglior esordiente – nel realizzare una pellicola a metà tra musical e commedia romantica, in cui ogni brano musicale viene dettagliatamente curato con coreografie, costumi e scenografie all’altezza della narrazione.

Qui Michele Riondino (Il giovane Montalbano su RaiUno) e Laura Chiatti (presenza fissa della commedia italiana) rispolverano abilità che vanno al di là della recitazione, mostrando apprezzabili doti canore e grande entusiasmo in ogni singolo brano “performato”. Insieme a loro nel cast anche Valeria Bilello e Thomas Trabacchi.

Distribuito da Lucky Red e prodotto da Fabula Pictures e Rai Cinema, con il sostegno di Regione Puglia e Apulia Film Commission, Un’avventura si presenta senza dubbio cavalcando l’onda della grande voglia di musica al cinema: se con Bohemian Rhapsody o Across te Universe gli omaggi sono stati riservati ad icone della musica mondiale come i Queen e i Beatles, con Un’avventura vengono celebrati anni di gloriosa musica italiana – nei quali troviamo Non è Francesca, Dieci ragazze, Io vivrò (senza te), Acqua azzurra, acqua chiara – destinati a rimanere impressi nell’immaginario collettivo di generazioni e generazioni.

Origine: Italia
Durata: 105 minuti
Regista: Marco Danieli
Genere: musicale


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...