2.6 C
Milano
19. 01. 2022 03:41

Milano, volontario del Pd aggredito da un esponente di estrema destra

Un giovane volontario del Pd è stato insultato e spintonato da un'estremista di destra già noto alle forze dell'ordine

Più letti

Nella giornata di ieri un volontario del Pd, intento a volantinare in vista delle prossime elezioni a Milano, è stato aggredito da un esponente di estrema destra già noto alle autorità. Si tratta di Jonghi Lavarini Roberto, soprannominato il “Barone Nero“.

Volontario del Pd aggredito: la solidarietà di Silvia Roggiani

Immediata la solidarietà nei confronti del volontario del Pd aggredito da parti di esponenti politici e non solo. La segretaria metropolitana del Pd, Silvia Roggiani, ha denunciato l’accaduto sul proprio profilo Facebook.

«Durante un volantinaggio presso un banchetto – ha scritto la segretaria – a cui era presente la candida del Pd al Consiglio comunale Monica Romano, al mercato di via Benedetto Marcello, un volontario,  è stato minacciato con frasi “ti vengo a cercare”, poi afferrato e strattonato in maniera violenta da Jonghi Lavarini Roberto, noto alle cronache per una condanna per apologia di fascismo, che accompagnava Mattia Ferrarese, candidato di Fratelli d’Italia al Municipio 3. Lavarini ha aggredito il volontario dopo che quest’ultimo ricevendo un volantino dal candidato di Fdi lo ha accartocciato»

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...