bike to work

Per il sesto anno consecutivo, domani torna la Giornata Nazionale Bike To Work. Obiettivo dell’iniziativa, indetta da FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) è accendere le luci su un tema sempre importantissimo quando si parla di mobilità: la sicurezza stradale.

 

I numeri. Secondo i dati più recenti, a livello Europeo il 70% dei morti o feriti gravi in incidenti avvenuti in città è costituito dalle cosiddette “utenze deboli”, ovvero pedoni, ciclisti e motociclisti. Solo in Italia, nel 2018, ci sono state 3.325 vittime (fonte Istat) e, anche se siamo fortunatamente lontani dai dati di alcuni decenni fa, ciclisti e pedoni non possono accontentarsi. Per le infrastrutture riservate ai ciclisti è necessaria, anche nel nostro Paese, una maggiore attenzione in materia di progettazione e realizzazione, tenendo in considerazione le esigenze di una mobilità costituita da varie tipologie di utenze e di traffico.

Come si svolge. Aziende, enti, istituzioni, associazioni e privati cittadini sono chiamati ad andare al lavoro in bicicletta nella giornata di domani e a condividere sui social le proprie esperienze con gli hashtag #biketowork #piùbicipiùsicuri #lastradaèditutti.

Il tour di Pirelli. Sempre nell’ambito di Milano Bike City, Pirelli inaugura un nuovo tour della città con le e-bike CYCL-e around: un itinerario attraverso stili ed epoche diverse, accompagnati da una guida esperta e con la comodità della pedalata assistita per spostarsi da un punto di interesse a quello successivo.

I tour, che avranno inizio domani, sono ideati e realizzati con Bike&the City, e si aggiungono ad altre attività di turismo sostenibile proposte da Pirelli attraverso il servizio di premium e-bike rental CYCL-e around: “Rental in Hotel”, un servizio di noleggio e-bike presso alberghi di fascia alta e altre location selezionate, ma anche “One-Day Tour”, che prevede altri percorsi guidati alla scoperta dei luoghi più interessanti ed esclusivi di Milano. Oppure “Multi-Day Tour” è una vacanza itinerante di 7 o 8 giorni in due varianti, St.Moritz-Milano o Cortina-Venezia.


www.mitomorrow.it