23.7 C
Milano
20. 06. 2024 05:03

Cimiteri di Milano, tra manutenzione e nuove costruzioni investiti oltre 6 milioni di euro

I lavori hanno visto una grande partecipazione del personale interno all’Amministrazione

Più letti

I cimiteri di Milano si sono appena rifatti il trucco. Si sono infatti conclusi, nel primo semestre dell’anno, importanti lavori di realizzazione di nuove opere e di manutenzione straordinaria in cinque cimiteri della città, Baggio, Bruzzano, Chiaravalle, Lambrate e Maggiore, per un investimento di oltre 6 milioni euro da parte del Comune di Milano.

Cimiteri di Milano, lavori

I lavori, avviati nella seconda metà del 2020, hanno visto una grande partecipazione del personale interno all’Amministrazione, che ha sviluppato gran parte degli aspetti progettuali e di controllo, e sono stati portati avanti nonostante il rallentamento imposto dalla pandemia da Covid.

Cimiteri di Milano, manutenzione straordinaria e nuove costruzioni per oltre 6 milioni di euro

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Cimiteri di Milano, appalto

Con l’appalto 5/2020 sono state realizzate 3.456 nuove cellette a Lambrate, con l’appalto 7/2020 gli interventi hanno interessato il Cimitero di Baggio, con l’inserimento di 690 nuove cellette, e quello di Bruzzano che conta oggi mille cellette in più complessivamente, costruite fra i campi 9 e 10. Con l’appalto 43/2021 gli interventi, invece, sono stati effettuati a Chiaravalle. In questo caso si è proceduto, oltre alla realizzazione di 2.632 cellette per ossari e 32 loculi, alla creazione di un nuovo ossario comune, in grado da soddisfare – secondo le stime – la domanda per i prossimi 100 anni.

Cimiteri di Milano, Maggiore

Interventi di manutenzione straordinaria hanno poi riguardato anche l’edificio “piramide” all’interno del Cimitero Maggiore, destinato alla tumulazione in colombari, ossari e cellette, dove si è intervenuti da una parte portando a termine i lavori di impermeabilizzazione e le pavimentazioni del piano rialzato e primo piano del quadrante nord/ovest, e dall’altra, su vari reparti dei versanti di levante e ponente, con la messa in sicurezza di alcuni solai in latero cemento e il rifacimento di impermeabilizzazioni della copertura. Sulla Piramide sono tuttora in corso dei lavori di sistemazione e riqualificazione la cui conclusione è stimata per fine 2024.

Cimiteri di Milano, dichiarazioni

«Si tratta di lavori importanti – afferma l’assessora ai Servizi civici Gaia Romani – che pure in tempi difficili, di precarietà di risorse, come Comune siamo riusciti a portare a termine. L’obiettivo è quello di garantire una maggiore capienza di questi luoghi ma anche maggiore decoro. Manutenere i cimiteri, infatti, e far sì che siano posti accoglienti e dignitosi è un impegno serio e di civiltà a cui questa Amministrazione tiene fortemente».

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...