5.3 C
Milano
29. 11. 2022 06:16

Il Ferragosto dei milanesi: riscoperti i musei

Mostra e musei civici, a Milano si premia la cultura e la storia

Più letti

Ferragosto non è solo grigliate e gite fuori porta. A Milano in migliaia hanno deciso di trascorrere la giornata di festa al museo o visitando una delle mostre che sono rimaste aperte. Una piacevole abitudine che i milanesi iniziano a condividere.

Il Ferragosto dei milanesi: una nuova abitudine

Ha premiato la Pinacoteca di Brera l’apertura straordinaria di Ferragosto: da sabato a lunedì in ottomila hanno ammirato le sue sale e soprattutto il dialogo fra “La cena in Emmaus” di Caravaggio e il suo “Davide con la testa di Golia”, capolavoro ospite proveniente dalla Galleria Borghese di Roma. Alle Gallerie d’Italia di piazza Scala il solo 15 agosto sono stati 2.500 i visitatori, mentre le mostre presenti a Palazzo Reale da sabato a lunedì sono state viste da 3037 appassionati d’arte. La mostra più visitata è stata quella dedicata a “Oliviero Toscani. Professione fotografo” con 932 biglietti staccati. C’è poi chi ha scelto di visitare i musei civici, che sono rimasti aperti sabato e domenica: il più visitato è stato quello del Castello Sforzesco (2274).

ferragosto a Milano

Al Museo della Scienza e della Tecnologia ci sono stati oltre 5.400 visitatori nel fine settimana, con un incremento del 18% rispetto al 2019, quindi con un risultato migliore di prima della pandemia, ancora più apprezzabile se si tiene conto che il 72% di loro erano stranieri.

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...