4.1 C
Milano
08. 12. 2022 23:48

Greenpeace, blitz a Milano contro la fiera del gas

Attivisti sollevati e portati via di peso all'inaugurazioni di Gastech

Più letti

Una protesta pacifica. Questo quello messo in atto oggi degli attivisti e attiviste di Greenpeace di fronte ai padiglioni della Fiera di Milano, dove è stato alzato un grande pallone aerostatico a forma di pianeta Terra con le scritte “Gas is greenwashing” e “End fossil fuels now!”, contro l’inaugurazione di Gastech, il più importante incontro mondiale delle aziende del gas, del GNL e dell’idrogeno.

Greenpeace contro la fiera del gas a Milano

Gli attivisti hanno prima interrotto l’inaugurazione, poi hanno accesso fumogeni e si sono seduti nella piazza centrale della Fiera, venendo portati via di peso dagli agenti della Polizia. Questo il messaggio sulla loro pagina Instagram: «Siamo venuti a dirlo forte e chiaro alla fiera del gas in corso a Milano: da quando negare l’evidenza della crisi climatica è diventato impossibile, la pubblicità è diventata un mezzo per fare greenwashing. Le favole finto green e gli spot patinati delle multinazionali di gas e petrolio però non incantano più nessuno», scrivono gli attivisti di Greenpeace.

Greenpeace

All’inaugurazione era presente anche il governatore di regione Lombardia Attilio Fontana: «L’evento si apre in un momento difficile. La ripresa economica post pandemia rischia di essere azzerata dalla crisi energetica che stiamo vivendo. Le nostre industrie e le piccole medie imprese rischiano di chiudere se non si metteranno in campo soluzioni concrete, senza tralasciare le famiglie che già faticano a pagare le bollette. Se non interveniamo subito a sostegno delle nostre imprese rischiamo di dover intervenire, tra pochi mesi, con ancor più risorse in crisi aziendali e cassa integrazione», ha scritto sui suoi profilo social.

Greenpeace contro la fiera del gas anche in metro

In mattinata era arriva anche l’azione nella metro di Milano. Un gesto ancor più eclatante per attirare l’attenzione su un problema serissimo: diverse stazioni della metro, infatti, sono state tappezzate di cartelloni contro la fiera del gas e messaggi di protesta per le azioni intraprese finora contro il cambiamento climatico. Un messaggio forte diretto ai potenti che devono prendere decisioni su temi così delicati.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...