5.3 C
Milano
29. 11. 2022 05:02

In coda per la tessera elettorale: ma la digitalizzazione della pubblica amministrazione?

Tutti in fila per ritirare la propria allo sportello, ecco come fare per averla

Più letti

Tutti in coda oggi, lunedì 19 settembre, intorno alle ore 15 presso l’ufficio elettorale di via Messina a Milano. Diverse persone in coda per ottenere la propria tessera elettorale, visto che si avvicina la fatidica data del 25 settembre, quando gli italiani saranno chiamati alle urne per eleggere i propri rappresentanti politici per il prossimo governo. Il tutto, però, stona enormemente con quanto promesso nel corso degli ultimi dieci anni (ma forse anche di più…) dai vari ministri di turno: tutti a parlare di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, ma la realtà dei fatti è questa.

Che cos’è la tessera elettorale

La tessera elettorale è il documento ufficiale con cui i cittadini italiani possono votare. Più importante di qualsiasi altro documento: senza questo, il voto non si può esprimere. È personale e permanente, valido sino all’esaurimento degli spazi previsti per le timbrature a prova dell’avvenuta partecipazione al voto (sono 18 in totale). Sulla tessera elettorale si trovano: i dati anagrafici, la sezione elettorale di appartenenza, la sede dove votare e i collegi elettorali di appartenenza. Va presentata al seggio insieme a un documento di riconoscimento. 

elezioni comunali

Chi può avere la tessera elettorale 

La tessera elettorale è consegnata dal Comune ai nuovi residenti, a chi ha compiuto 18 anni, a chi ha acquisito il diritto di voto in seguito all’acquisto della cittadinanza italiana e ai cittadini comunitari che chiedono l’iscrizione nelle liste elettorali aggiunte. 

Come fare per avere la tessera elettorale

Ma come e cosa bisogna fare per poter ottenere la tessera elettorale? Il Comune di Milano, in un’apposita pagina del suo sito, fa sapere che per chiedere il rilascio della tessera elettorale bisogna scaricare e compilare un modulo, corredarlo della documentazione richiesta e presentarlo allo sportello. Sì, allo sportello, in barba alla digitalizzazione della pubblica amministrazione. Il rilascio avviene senza obbligo di appuntamento presso l’Ufficio Elettorale di via Messina ai numeri civici 52-54, con orario dal lunedì al venerdì – dalle 8:30 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 15:30. Quello stesso ufficio immortalato da un utente su Twitter. Chissà, a riguardo, cosa ne pensa il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta.

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...