11.9 C
Milano
10. 04. 2021 21:07

Lampugnano ad alta tensione: al PalaSharp arriva Casapound

Più letti

In 300 assembrati per il video del rapper: in via Micene scoppia la guerriglia con la Polizia

Un gruppo di circa 300 ragazzi si è ritrovato per un video rap in via Micene, alla periferia di...

Bollettino regionale Covid: tasso di positività al 5,6%, intensive -4, ricoveri -193, decessi +81

I positivi al Covid-19 riscontrati nelle ultime 24 ore in Lombardia sono 2.974 con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Anche Guido Bertolaso vaccinatore a domicilio

«Questa mattina Guido Bertolaso ha smesso i panni di coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia e ha vestito quelli...

Sarà un sabato pomeriggio “blindato” nell’area del Palasharp: CasaPound Italia, infatti, ha annunciato un presidio per domani, alle 15.30, alla fermata M1 Lampugnano per chiedere che venga ripristinata la legalità nell’area del PalaSharp, ormai diventato di proprietà di abusivi e criminali.

«Nel 2011 l’Amministrazione ha chiuso il PalaSharp lasciando che diventasse un’altra zona franca della città – spiega Angela De Rosa, portavoce cittadina del movimento -. L’ex tempio dello sport e dello spettacolo, infatti, è diventato un dormitorio per clandestini e base per spacciatori e criminali di ogni genere». «La situazione di degrado che abbiamo riscontrato nei sopralluoghi – continua – è inaccettabile. Sono decine le ragazze, schiave della mafia nigeriana, che per una dose si prostituiscono».

L’Anpi Provinciale di Milano esprime «profonda preoccupazione” per il presidio annunciato: «Siamo perfettamente consapevoli dell’importanza e dell’impatto che i problemi della sicurezza hanno sulla vita dei cittadini e della necessità di affrontarli con serietà e determinazione. Ma lo stato di degrado in cui versano le periferie della nostra città non può essere affrontato, da organizzazioni neofasciste come CasaPound, che fanno strumentalmente risalire al drammatico fenomeno dell’immigrazione la responsabilità di tutti i mali della nostra società».


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

In breve

Anche Guido Bertolaso vaccinatore a domicilio

«Questa mattina Guido Bertolaso ha smesso i panni di coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia e ha vestito quelli...