13.4 C
Milano
20. 09. 2021 04:23

Milano cambia orario. Il prefetto Saccone: «Da domani intensificheremo i controlli»

Da domani i controlli saranno intensificati per evitare possibili assembramenti nelle ore di punta: le parole del Prefetto

Più letti

Domani circa la metà degli istituti superiori milanesi riaprirà. La preoccupazione principale è la formazione di possibili assembramenti sui mezzi pubblici. A tal fine la Prefettura in accordo con il sindaco Sala attuerà il piano di scaglionamenti elaborato sul finire del 2020 e confermata dall’ordinanza firmata dal primo cittadino poche ore fa. Inoltre il prefetto Renato Saccone ha promesso un’intensificazione dei controlli.

Maggiori controlli. «Certamente ci saranno dei controlli come è buona norma il susseguirsi di norme prevede che ci sarà prima un’opera di orientamento molto forte all’inizio – ha spiegato il prefetto Renato Saccone -, che già è stata fatta dalle associazioni di categoria che hanno diramato tutto. Poi i controlli diventeranno più serrati».

I maggiori controlli si concretizzeranno in «un forte aumento di steward di Atm, di protezione civile fuori da alcuni pelssi scolastici critici per la densità di studenti, ci saranno circa 30 banchine, tra Milano e provincia, di accesso al trasporto pubblico vigilate dalle forze dell’ordine, per evitare assembramenti».

Inoltre il monitoraggio del piano per la ripartenza sarà giornaliero e settimanale e saranno apportate delle modifiche se ci saranno delle necessità.

In breve

Milano, la nuova Arena Santa Giulia a rischio: il ricorso al Tar preoccupa il Comune

Poche settimane fa è stato presentato il progetto finale per la nuova Arena Santa Giulia che dovrà essere completata...