3.1 C
Milano
07. 12. 2022 11:11

Il distributore di benzina che parla in dialetto arriva a Milano 

«Pigia il nùmer su la tastera e schiscià il butun verd per cunfermà»

Più letti

A Milano arriva il distributore di benzina che parla in dialetto milanese ai clienti. Andare ‘all’automatico’, come cantavano gli 883, può diventare anche un qualcosa di assai particolare e di legato alle tradizioni locali: «Metteg denter i danè o i carta». Da un paio di giorni anche a Milano i terminali digitali delle stazioni Eni live station si esprimono in dialetto milanese, come quelli di Brescia che parlano in dialetto bresciano e a Mestre in veneziano. 

Il distributore di benzina che parla in dialetto arriva a Milano 

L’iniziativa è portata avanti dalla stessa Eni, con l’azienda petrolifera che in un primo momento aveva testato il servizio in appena 15 distributori, salvo poi allargarlo a 1.700 stazioni in tutta Italia, dove fra le lingue disponibili c’è anche la possibilità di selezionare il dialetto della zona: «E’ passato di qui un cliente barese che non riusciva a capire in che lingua parlasse la macchina, alcuni pensano che sia portoghese”, racconta Silvio De Zolt, gestore dell’impianto di via Novara 286, come si legge su Repubblica – Pigia il nùmer su la tastera e schiscià il butun verd per cunfermà». 

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...