7.1 C
Milano
26. 02. 2021 06:21

A Milano un “Muro della gentilezza” per i più bisognosi

Primo bilancio delle donazioni al “Muro” di via Luigi Nono: servizio attivo 24 ore su 24

Più letti

Bollettino regionale: oltre quattromila positivi, tasso in rialzo all’8,6%

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.243, di cui 200 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Comunali, la data delle elezioni a Milano è quasi certa: ecco quando

Secondo quanto appreso da Affaritaliani.it la data delle prossime comunali a Milano dovrebbe essere ormai ufficiale: i milanesi andranno...

Acquisto vaccini, Burioni attacca la funzionaria italiana: «Si occupava di pesca e agricoltura»

Il virologo dell'Università Vita-Salute San Raffaele, Roberto Burioni, attacca attraverso un consueto tweet la dott.ssa Sandra Gallina, la funzionaria...

Oltre dieci tonnellate di indumenti usati, 400 coperte invernali, più di 13mila libri e centinaia di giocattoli per bambini di tutte le età. A un anno dalla sua nascita sulla facciata esterna del Tempio del Futuro Perduto, in via Luigi Nono, il “Muro della gentilezza” ha raccolto una quantità considerevole di doni da parte dei cittadini.

Numeri. Gli oggetti e i beni regalati, vengono restituiti alla collettività e resi disponibili soprattutto per le fasce di cittadinanza più bisognose o per associazioni che si occupano di supporto ai meno abbienti o che collaborano con missioni umanitarie internazionali. Sono stati raccolti: 26 passeggini, 200 confezioni di pannolini, decine di letti e materassi, oltre quattromila mascherine chirurgiche nuove, alcune biciclette, strumenti musicali, stampelle e carrozzine per anziani, estrattori di latte materno, posate e stoviglie, costumi di carnevale, lettori dvd e persino profumi ancora confezionati.

Numerose le associazioni attive sul territorio milanese che hanno dato una mano a catalogare e ridistribuire le donazioni durante l’anno, tra le quali Opera San Francesco, il Comitato case popolari Molise/Calvairate, Humana, Humanitas e Cascina Biblioteca. Il muro della gentilezza, attivo 24 ore su 24, consente a chiunque di lasciare e ritirare indumenti o oggetti direttamente dai ganci disposti lungo la parete.

E’ possibile anche consegnare direttamente al civico 7 di via Luigi Nono dal lunedì al venerdì, tra le 10.30 e le 19.30, con il supporto dei volontari di Nuovo Rinascimento.

In breve

Acquisto vaccini, Burioni attacca la funzionaria italiana: «Si occupava di pesca e agricoltura»

Il virologo dell'Università Vita-Salute San Raffaele, Roberto Burioni, attacca attraverso un consueto tweet la dott.ssa Sandra Gallina, la funzionaria...