21.7 C
Milano
27. 05. 2024 15:04

Milano, prorogata l’ordinanza anti-vetro nei luoghi della movida

Potranno essere utilizzati soltanto contenitori di carta o plastica

Più letti

A Milano continua la lotta dell’Amministrazione contro le zone della movida. E’ stata infatti prorogata di un mese l’ordinanza del Comune, originariamente in vigore da sabato 30 luglio fino al 28 agosto 2022, che vietava la vendita o somministrare cibi e bevande da asporto in bottiglie e contenitori di vetro o in lattina.

Zone della movida a Milano ancora nel mirino: i dettagli

E’ stata prorogata di un mese a Milano l’ordinanza del Comune che vieta l’asporto di cibo e bevande in vetro e lattine nei luoghi della movida durante la sera e la notte. Il divieto sarà in vigore fino al 27 settembre. Potranno essere utilizzati soltanto contenitori di carta o plastica previa spillatura o mescita delle bevande. Tra le aree soggette al provvedimento vengono aggiunte anche quelli di Sarpi e Bicocca, che si aggiungono al Duomo, Arco della Pace, Ticinese, Darsena, Navigli ,Tortona, ‘Nolo’, corso Como, Gae Aulenti, Garibaldi, Brera, Isola, Melzo e Lazzaretto. Insomma, il centro e tutte le zone della movida.

milano

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Da lunedì 29 agosto a martedì 27 settembre, dalle ore 22 alle ore 5 del giorno successivo, sarà in vigore il divieto di vendere o somministrare cibi e bevande da asporto in bottiglie e contenitori di vetro o in lattina. L’ordinanza, come spiegano dal Comune di Milano, risponde a ragioni di sicurezza e di tutela dell’ambiente e del patrimonio culturale e si applica a tutte le tipologie di esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita, attività commerciali, artigiani per asporto, pubblici esercizi, distributori automatici e street food.

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...