milano street photo
milano street photo

Sette esposizioni, altrettanti ospiti speciali, oltre duecentocinquanta immagini, due concorsi: sono i numeri di Milano Street Photo, il festival internazionale di fotografia di strada, in programma da domani a domenica.

La kermesse, nata dalla volontà di un gruppo di appassionati e in partnership con il Miami Street Photography Festival, ha come obiettivo quello di presentare la miglior panoramica possibile sul mondo della street photography e del reportage.

La rassegna si svolgerà negli spazi di BASE Milano (via Bergognone 34), con mostre, incontri, workshop con alcuni dei protagonisti, italiani e internazionali, di questo mondo culturale: Fulvio Bugani, Camilla Ferrari, Eolo Perfido, Gueorgui Pinkhassov, Jacob Aue Sobol, Matt Stuart e Chris Suspect.

Tra le mostre in programma spicca, per la prima volta in Europa, Evgeny e Yakov Henkin: dall’oscurità alla luce. Un tesoro ritrovato, che presenta le fotografie scattate da due fratelli separati tra Russia e Germania alla fine degli anni Venti e scoperte nel 2010: una testimonianza inedita della vita e della storia di due imperi a cavallo delle due guerre.

Oltre a questa esposizione, ci sono le mostre di Jacob Aue Sobol, Matt Stuart, Fulvio Bugani, Observe Collective, dei finalisti Miami Street Photography Festival 2018 e quelli dello Street Photo Milano 2019. Gli orari di apertura della manifestazione, da domani a domenica, sono dalle 10.00 alle 21.00, con ultimo accesso alle 20.00.

I biglietti di ingresso giornalieri costano 5 euro, mentre l’abbonamento all’intero festival ha un prezzo di 12 euro. Per ulteriori informazioni visitare il sito streetphotomilano.org.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/