1.5 C
Milano
01. 12. 2022 08:37

Milano città dei pedoni: le nuove vie anti-automobili

L'ultima in ordine di tempo è l’area in piazza Sant’Ambrogio, già oggetto di delimitazione temporanea nel maggio 2021

Più letti

Una svolta non solo sostenibile, ma anche di civiltà. Prosegue l’attenzione dell’Amministrazione Sala nei confronti delle vie da pedonalizzare a Milano per garantire più sicurezza e meno inquinamento alla città.

Milano e le aree pedonalizzate: i dettagli

Il processo di pedonalizzazione di intere vie o aree della città era già iniziato nel primo mandato della Giunta Sala e ora sta proseguendo: dall’inizio dell’estate ad oggi, sono state otto le vie che, interamente o in parte, sono state pedonalizzate a tempo indeterminato dopo una naturale fase di sperimentazione. Le delibere comunali erano relative agli anni 2020 e 2021 e in queste settimane stanno diventando realtà per la gioia dei residenti.

milano
Tra Sant’Ambrogio e Sempione

 

Quali sono le vie interessate a Milano? La precisazione arriva direttamente dai canali di Palazzo Marino: “L’ultima in ordine di tempo è l’area in piazza Sant’Ambrogio, già oggetto di delimitazione temporanea nel maggio 2021 per consentire l’occupazione di suolo pubblico alle attività commerciali presenti. Le altre vie per cui la pedonalizzazione è stata trasformata da temporanea e definitiva sono il tratto di via Laghetto vicino a via della Signora, il controviale di via Molino delle Armi in prossimità di piazza Vetra, piazza Giovine Italia, via Santa Tecla, via Vetere, la porzione di piazza San Materno adiacente alla via Accademia, in zona Lambrate, e un tratto della via Nino Bonnet, in zona Garibaldi”.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...