3.8 C
Milano
10. 12. 2022 11:07

Monopattini: Milano non si ferma, nonostante la gente abbia paura

Un altro anno di sperimentazione, nonostante incidenti e lamentele

Più letti

Il Comune di Milano proseguirà per un altro anno la sua sperimentazione in tema di micromobilità elettrica, dando grande risalto ai monopattini elettrici. Non sono bastati incidenti e lamentele da parte dei cittadini, dunque, per bloccare l’iniziativa della Giunta comunale.

Monopattini elettrici, un altro anno di sperimentazione a Milano 

A nulla sono serviti i moniti contro l’alto numero di incidenti causati dai monopattini elettrici e nemmeno la  proposta di legge che Regione Lombardia ha presentato al Governo circa l’obbligatorietà, per gli stessi monopattini, dell’utilizzo del casco e dell’assicurazione. No, niente di tutto questo: il Comune di Milano ha deciso ugualmente di prorogare di un anno, fino al 26 luglio 2023, la durata della sperimentazione in corso in merito alla cosiddetta micromobilità elettrica. 

monopattini elettrici
monopattini

Che cos’è il programma di sperimentazione sulla micromobilità elettrica del Comune di Milano

Nel dettaglio si tratta di un programma che è stato approvato nel 2019, su quelle che erano state le indicazioni arrivate dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, che a sua volta aveva portato all’individuazione dei soggetti deputati a svolgere servizi di questo tipo con la modalità dello sharing. Un provvedimento figlio della proroga concessa dal governo agli enti locali; in sostanza, Milano si adegua al resto dell’Italia. La cosa che fa preoccupare è che, nonostante l’alto numero di incidenti e di lamentele da parte dei singoli cittadini, che vedono i monopattini elettrici come un mezzo assai pericoloso sia per i pedoni, che per le circolazione, Milano continui senza alcun cambiamento per almeno un altro anno la sua strada intrapresa.

I numeri della micromobilità elettrica a Milano

Quali sono i numeri della micromobilità elettrica a Milano? E quali sono i numeri legati ai monopattini elettrici? Oggi in città sono ammessi complessivamente alla circolazione seimila monopattini elettrici con un massimo di 750 per ognuno degli operatori attivi, che ad oggi sono già sette. La proroga di un altro anno della sperimentazione ha trovato il favore dell’assessore alla Mobilità Arianna Censi: «Promuovere queste forme di mobilità, complementari al trasporto pubblico, offre maggiori possibilità di spostamenti ai cittadini milanesi, contribuendo a diminuire l’utilizzo dell’auto».

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...