9.1 C
Milano
02. 03. 2024 04:52

Multe, nuovo servizio digitale: pagamento via app e web anche per le infrazioni con telecamere

Il Comune di Milano ha implementato un nuovo servizio digitale

Più letti

Il Comune di Milano ha implementato un nuovo servizio digitale, avviato da settembre 2021, che consente ai cittadini di ricevere avvisi d’infrazione relativi a infrazioni al Codice della strada registrate tramite telecamere, come Area C, Area B, corsie riservate, zone a traffico limitato e autovelox, direttamente via app o web.

Multe a Milano, pagamenti digitali

Grazie allo sviluppo del servizio digitale, i cittadini potranno pagare le sanzioni con pochi gesti, ovunque essi si trovino, e senza sostenere spese postali di notifica. Il servizio è disponibile sia per i residenti che per i non residenti di Milano e può essere utilizzato in caso di infrazioni che non comportano la decurtazione dei punti della patente e in cui il limite di velocità non supera i 10 km/h.

multe a Milano
multe a Milano

Multe a Milano, Fascicolo del cittadino

Il Fascicolo del cittadino rappresenta la piattaforma attraverso cui i cittadini possono accedere al servizio digitale dall’omonima app e dal web; per usufruirne, è sufficiente registrarsi e inserire la targa del veicolo in uso. Da settembre 2021, il servizio AdI elettronico è stato progressivamente sviluppato e ora è disponibile per tutte le tipologie di sosta vietata (che non comportano la decurtazione dei punti della patente) e per le multe relative al Regolamento del verde.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Da giugno 2022, il servizio è fruibile anche dal computer. Attualmente, ci sono circa 300.000 cittadini che hanno registrato la targa del loro veicolo e sono stati recapitati circa 442.000 avvisi d’infrazione digitali. I risultati del servizio sono positivi, con circa il 66% degli avvisi d’infrazione pagati direttamente dal cellulare in poche ore, dimostrando l’efficacia e la convenienza del nuovo strumento digitale sviluppato dal Comune di Milano.

Multe a Milano, dichiarazioni

«Un sistema sempre più efficiente per ricevere e pagare le sanzioni – dichiara Marco Granelli assessore alla Sicurezza e Polizia locale – consente di essere informati puntualmente di aver commesso un’infrazione, permette di adempiere al pagamento in minor tempo e in modo più facile ma anche di risparmiare sulle spese di spedizione della notifica. Con l’inserimento nel sistema di tutte le tipologie di infrazioni, purché non prevedano decurtazione di punti della patente, stiamo completando il sistema di digitalizzazione e abbiamo raggiunto potenzialmente il 95% delle multe».

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A