17 C
Milano
14. 06. 2024 04:33

Cittadini in piazza contro la norma salva-Milano: «Colpo di spugna vergognoso». IL VIDEO

Una norma salva-Milano dovrebbe essere contenuta nella conversione del decreto "salva casa" che andrà al voto nel prossimo Consiglio dei Ministri

Più letti

Flash mob dei cittadini dei comitati civici e ambientalisti milanesi davanti a Palazzo di Giustizia nella giornata odierna, mercoledì 22 maggio, per protestare contro la norma salva-Milano: non intendono infatti «lasciar passare sotto silenzio un fatto gravissimo per la città, se verrà approvata la norma salva grattacieli».

La norma salva-Milano nel decreto salva casa

Una norma salva-Milano dovrebbe essere contenuta nella conversione del decreto “salva casa” che andrà al voto nel prossimo Consiglio dei Ministri, slittato a venerdì 24 maggio per l’intervento del presidente Mattarella proprio per fermare tale norma. «Il sindaco di centrosinistra Sala – scrivono i comitati – si sarebbe accordato col ministro di centrodestra Salvini per cancellare così gli abusi edilizi al centro delle indagini della Procura e non mettere a rischio gli investimenti immobiliari in città. Un colpo di spugna vergognoso su cui il Consiglio comunale milanese è rimasto silente e che dovrebbe invece rigettare con sdegno».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

trilogy towers grattacieli a milano
Trilogy Towers [Grattacieli a Milano]

Norma salva-Milano, i comitati non ci stanno

«Il compito di un’amministrazione, quando ci sono degli stravolgimenti urbanistici – proseguono -, è di studiare un piano attuativo, prevedendo tutti i servizi necessari ai nuovi residenti, riguardanti l’ambiente, l’istruzione e la mobilità. A Milano si è invece favorito l’interesse dei costruttori rispetto a quello dei cittadini. Questo è politicamente ed eticamente grave e vergognoso. Come grave e vergognoso è fermare l’attività della Procura quando indaga su degli illeciti. Per questo, anche il presidente della Repubblica si è pronunciato».

Per chiamare i cittadini alla partecipazione, ieri sera è stato lanciato anche un evento su Facebook: “NO al colpo di spugna sugli abusi edilizi milanesi”.

Grattacieli a Milano: telefonata fra sindaco e ministro

Nella giornata di venerdì 17 maggio c’è stata una telefonata tra il vicepremier e ministro, Matteo Salvini, e il sindaco di Milano Giuseppe Sala: sul tavolo, proprio la norma per chiarire il destino di alcuni grattacieli al centro di un intervento della procura. Lo fanno sapere i rispettivi staff. L’idea del ministro Salvini è di lavorare a una norma bipartisan da inserire in fase di conversione del Decreto salva-casa che auspicabilmente andrà nel prossimo consiglio dei ministri.

Grattacieli a Milano: perché serve una norma ad hoc

Il Mit – Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti nelle settimane scorse avevo diffuso una nota per provare a fare chiarezza: «Non solo salva-casa. Con buonsenso, in collaborazione con i Comuni italiani, gli uffici stanno lavorando per risolvere problemi edilizi e urbanistici connessi a interventi già assentiti da alcuni enti locali sulla base di una interpretazione della legislazione statale e regionale, che nel settore è stata oggetto di successive modifiche e stratificazioni».

Terminal Tower grattacieli a milano
Terminal Tower [Grattacieli a Milano]
A comunicarlo il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti guidato da Matteo Salvini, specificando che «in assenza di tale intervento, rimarrebbe un rischio di incertezza sia per le amministrazioni territoriali, sia per i cittadini. Un esempio è il capoluogo lombardo: negli auspici del vicepremier e ministro Matteo Salvini il Mit presenterà una norma Salva-Milano per evitare problemi ad alcuni grattacieli». Si tratta di una sanatoria in arrivo (entro fine maggio) per difformità formali, eliminazione della doppia conformità, semplificazione dei cambi di destinazione d’uso e aumento delle tolleranze costruttive. L’idea del Ministero riguardava solo le abitazioni ma l’attenzione adesso è anche sui grattacieli, Milano compresa.

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...