12.2 C
Milano
23. 10. 2021 02:40

Novità sull’abbonamento per i mezzi pubblici: inizia la digital revolution dell’App Atm

Dopo l'introduzione della possibilità di scegliere il proprio turno all’Atm Point sul proprio smartphone, da oggi l’abbonamento si ricarica direttamente sull’App e una notifica avvisa della scadenza

Più letti

Atm estende il mobile payment anche per l’abbonamento, permettendo così ai passeggeri di avere tutto a portata di smartphone. Si tratta di una digital revolution già avviata, ma che ha accelerato i suoi tempi per stare al passo con l’emergenza coronavirus che ha cambiato il modo di viaggiare dei passeggeri e necessita di maggiore sicurezze.

Novità sull’abbonamento per i mezzi pubblici: inizia la digital revolution dell’App Atm

Atm aveva già implementato in tutte le 113 stazioni metropolitane un sistema di conteggio automatico dei passeggeri ai tornelli. Sistema idea per gestire il flusso dei viaggiatori e contingentare, dove necessario, gli ingressi alle fermate più affollate, ora prosegue nella sua mission che prevede il miglioramento della travel experience ed il desiderio di ridefinire la relazione con i propri passeggeri.

Rinnovo. Relazione che si fa sempre più digitale a partire proprio dal processo di acquisto e dal rinnovo dell’abbonamento. Arriva così la nuova versione dell’App Atm Milano che consentirà ai passeggeri di rinnovare tutti gli abbonamenti, siano essi settimanali, mensili o annuali, con carta di credito o PayPal senza doversi recare ai distributori automatici o agli Atm Point.

App. La nuova versione dell’App si configura come un vero e proprio Touch Point personalizzabile con attiva la possibilità di impostare i promemoria sulla scadenza degli abbonamenti e della tessera elettronica che, in maniera invariata, continua ad essere valida per 4 anni.

Covid. Prosegue intanto la campagna di sensibilizzazione e informazione in merito al coronavirus sull’obbligo della mascherina sui mezzi con annunci sonori a bordo di treni, autobus, filobus, tram e una comunicazione mirata su tutti i canali social dell’Azienda.

In breve

Alla Triennale c’è “Refocus”, la pandemia raccontata da 40 giovani fotografi

La pandemia raccontata dagli scatti fotografici di 40 giovani fotografi: fino al 21 novembre negli spazi della Triennale di...