3.9 C
Milano
27. 01. 2023 11:51

Inaugurato Portrait Milano, il nuovo (segreto) spazio del lusso

L'ex seminario arcivescovile di corso Venezia 11 diventa Portrait Milano, una nuova destinazione che raccoglie l'ospitalità, con ristorazione, shopping e benessere

Più letti

Si chiama Portrait Milano e torna a disposizione dei milanesi. Dopo oltre vent’anni uno dei luoghi segreti più affascinanti di Milano, nel pieno centro del Quadrilatero della moda, viene riaperto per i milanesi e i visitatori della città.

Cos’è Portrait Milano: il cortile del lusso di corso Venezia

L’ex seminario arcivescovile di corso Venezia 11 diventa Portrait Milano, una nuova destinazione che raccoglie l’ospitalità, con ristorazione, shopping e benessere. Nel corso della cerimonia di inaugurazione il presidente di Lungarno Collection, Leonardo Ferragamo ha consegnato le chiavi di Portrait Milano al sindaco, Giuseppe Sala, come gesto simbolico attraverso cui intende restituire alla città questo luogo che è stato fondato nel 1564.

Portrait Milano

Superato il portale barocco di Francesco Maria Richini si apre la piazza del Quadrilatero di oltre 2800 metri quadrati che sarà aperta a tutti, una nuova passeggiata che mette in comunicazione corso Venezia con via Sant’Andrea. Lo splendido colonnato vede la presenza di bar, ristoranti e boutique. Con l’allestimento invernale sono presenti 425 abeti, di cui uno di 14 metri, che verranno poi usati per il rimboschimento delle aree danneggiate dai recenti eventi climatici. Dal primo piano dell’edificio si sviluppa la dimensione privata del progetto, con 73 camere e suite che vedono la cifra stilistica dell’architetto Michele Bönan.

Cos’è Portrait Milano: le parole del Sindaco Sala

«Questo luogo è uno dei più belli e sconosciuti di Milano – ha osservato il sindaco Sala -. Da oggi viene restituito alla città grazie a un progetto che unisce rigenerazione di luoghi senza consumare nuovo spazio, offre bellezza, lavoro e si apre alla città».

Portrait Milano

«Oggi sono emozionato e felice perché siamo orgogliosi di aprire le porte di questo posto e renderlo fruibile ai milanesi e a chi ama Milano – ha commentato Leonardo Ferragamo, presidente di Lungarno Collection -. Io e la mia famiglia siamo onorati di avere avuto l’opportunità di aggiungere un nuovo capitolo alla lunga storia di questo luogo straordinario».

In breve

FantaMunicipio #17: così le rotonde diventano piazze

Cantieri sempre aperti a Milano dove molte rotonde cambieranno pelle. La notizia della settimana è l'avvio dei cantieri per...