Punti Fidaty, altri 1,2 milioni per Esselunga

Esselunga
Esselunga

Punti Fidaty. Esselunga aiuta ancora altri ospedali colpiti dall’emergenza coronavirus. Per ogni 500 punti della carta fedeltà Fìdaty che i clienti hanno scelto di utilizzare a sostegno dell’iniziativa, Esselunga ha donato 5 euro.

 

In sole tre settimane, dal 9 al 31 marzo, è stata raggiunta la cifra di 1,2 milioni di euro che sarà devoluta agli Spedali Civili di Brescia, al Sant’Orsola di Bologna, all’ospedale di Cremona, al Niguarda di Milano, al Careggi di Firenze, alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, e all’Amedeo di Savoia di Torino.

La somma va ad aggiungersi ai 2,5 milioni di euro che Esselunga ha già devoluto direttamente all’inizio dell’emergenza ad altre realtà ospedaliere in prima linea. «Anche in questa circostanza i nostri clienti non hanno fatto mancare il loro contributo e si sono uniti a noi in una generosa gara di solidarietà, dimostrando una straordinaria sensibilità – ha commentato Sami Kahale, Ceo di Esselunga – A tutti loro va, una volta di più, il nostro grazie».

Esselunga
Esselunga