9.6 C
Milano
21. 04. 2024 23:18

Smog a Milano, Pm10 fuori controllo da 4 giorni: scattano i divieti di primo livello

Dopo quattro giorni di superamento dei limiti di inquinamento lo stop in 9 province su 12

Più letti

Le misure di primo livello, per contrastare lo smog, tornano in vigore in nove province su dodici della Lombardia, lasciando esenti soltanto Lecco, Sondrio e Varese, le aree pedemontane e montane della regione. La decisione è stata presa dopo che Palazzo Lombardia ha dovuto alzare bandiera bianca al quarto giorno consecutivo di superamento delle PM10, le polveri sottili.

smog, domeniche senza auto, Domeniche a piedi
blocco auto a milano, Smog a Milano

Smog a Milano: stop per diesel anche a chi ha aderito a Move-in, Euro 4, riscaldamenti a legna

Le restrizioni riguardano principalmente il traffico veicolare, con il divieto di circolazione per i diesel fino alla normativa Euro 4, l’utilizzo dei riscaldamenti a legna e lo spandimento di liquami zootecnici. In aggiunta, sarà vietato accendere fuochi all’aperto e le auto che usufruiscono del dispositivo regionale Move-in, che consente la circolazione anche durante le limitazioni, dovranno restare ferme. Il Move-in sarà riattivato solo alla fine delle misure di primo livello.

Smog a Milano, nelle abitazioni non più di 19 gradi

Un’altra disposizione anti smog riguarda il controllo della temperatura negli edifici e nei locali commerciali, limitando i riscaldamenti a non più di 19 gradi. Inoltre, in tutti i Comuni delle province coinvolte, sarà vietato lo spandimento di liquami derivanti dagli allevamenti di bestiame.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Smog a Milano, in 5 anni investiti 19 miliardi

Nonostante le restrizioni, l’assessore regionale all’Ambiente e Clima, Giorgio Maione, è ottimista e annuncia ingenti investimenti per il rinnovamento degli impianti di riscaldamento e dei veicoli in circolazione: «In cinque anni gli investimenti complessivi legati alla sostenibilità ambientale in Lombardia ammontano a 19 miliardi di euro», ha sottolineato Maione.

Smog a Milano, misure revocate solo dopo 2 giorni consecutivi dei livelli bassi

Le misure anti-inquinamento saranno revocate solamente dopo due giorni consecutivi di abbassamento dei livelli di PM10 al di sotto della soglia europea, offrendo una speranza di miglioramento della qualità dell’aria nella regione.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...