21.7 C
Milano
27. 05. 2024 14:59

Rugby serie A Elite femminile: a Milano dopo un serrato combattimento le Ricce espugnano il Bicocca Stadium delle Erinni

Ambedue al secondo posto, in una classifica che consentirà solo alle prime due del girone della 2a fase del campionato di disputare la finale

Più letti

Rugby serie A Elite femminile, tutte e due al secondo posto, in una classifica che consentirà solo alle prime due del girone della 2a fase del campionato di disputare la finale, CUS Milano e Villorba si sono affrontate domenica al Bicocca Stadium in una partita incerta fino alla fine tanto che solo dopo 80 minuti di gioco le più esperte Ricce hanno avuto la meglio sulle Cussine che, nonostante una coriacea resistenza, hanno alla fine ceduto il campo con il punteggio di 19 a 24.

L’onore delle armi per loro è arrivato dalle parole del capitano gialloblu, Sara Barattin (ed ex capitano di Italdonne, 116 caps): “Il Cus Milano ci ha messo in difficoltà particolarmente nelle rimesse laterali. Le lombarde sono cresciute tantissimo e non si è trattato di una partita scontata e tantomeno facile. Da qui la nostra grande soddisfazione per i punti conquistati”.

Erinni vs ricce
Erinni vs ricce

Rugby serie A Elite femminile, la cronaca della partita

Partono fortissimo le ragazze venete che mettono a segno tre mete nei primi ventisette minuti approfittando di un inizio condito con qualche errore di troppo da parte delle padrone di casa che si trovano subito a dover impostare una partita a inseguire.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Bisogna aspettare il secondo tempo per vedere protagoniste in campo le ragazze verdeblu che, accorciate le distanze al ’33 con Satragno, trovano il bandolo della matassa per portarsi a ridosso delle avversarie.

Ottimo il pressing finale delle Erinni che portano, prima in meta la Giampaglia, tornata a pieno regime dopo il lungo infortunio, e poi il driving maule che però, pur dentro l’area di meta avversaria, non riesce a realizzare.

E così alla fine grazie alle mete di Muzzo, Frangipani e Zanette e alla buona prova dell’intero collettivo è la formazione gialloblu a portare a casa 5 punti ed una iniezione di ottimismo dopo l’ultima opaca prova contro il Valsugana.

Domenica prossima, in trasferta a Valsugana, le Erinni dovranno vedersela ancora una volta con le campionesse d’Italia in carica. Ma lo spirito è quello giusto visti i risultati ottenuti fino ad oggi nonché il livello di gioco raggiunto, tutte circostanze che le pongono ora nelle condizioni di scendere in campo convinte di potersela giocare con chiunque.

Rugby serie A Elite femminile, il tabellino

CUS Milano v Rugby Villorba 19-24 (7-19)

Marcatori: pt: 6’ m Muzzo tr.Capomaggi (0-7); 12’ m Frangipani (0-10), 27’ m Zanette tr Capomaggi (0-19); 33’ m Satragno tr. Verocai (7-19) st.50’ m Pagani (12-19); 66’ m Muzzo (12-24); 76’ m Giampaglia tr Verocai (19-24)

CUS Milano:
Verocai; Mora, Barachetti, Severgnini (51’Maffia), Cavina Gaia (71 Curto) ; Paganini, Bulanti (76’ Calini); Cavina Giulia, Satragno, Ivashchenko (76’ Galleani); Elemi ( c), Pagani; Cassaghi, Fernandez (30’ Giampaglia 35’ Fernandez, 60’ Giampaglia), Turolla.
A disposizione: Piuselli, Fujimoto.
All. Rigosa

Rugby Villorba:
Capomaggi; Muzzo, D’Incà, Busato (9’ Copat), Bonotto; Cavina (75’ Brugnerotto), Barattin (C); Frangipane (72’Puppin), Triolo, Bragante ( Tiani); Boso (45’ Ramily), Parise; Zanette (57’ Pegorer), Gurioli (17’ Puppin), Crivellaro (75’ Abiti).
A disposizione:Nascimben,
All. Tubia

Arb. Jaco Erasmus
Calciatori:Verocai (2/3)), Capomaggi (2/4)
Punti in classifica: Cus Milano 1, Villorba 5
Player of the match: Sara Barattin

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...