24.1 C
Milano
29. 05. 2024 16:33

Smog da record, Milano la terza città peggiore del mondo come inquinamento. Sala: «Non è un dato serio»

Milano si trova di nuovo a fronteggiare un'aria irrespirabile, letteralmente

Più letti

Milano si trova di nuovo a fronteggiare un’aria irrespirabile, letteralmente. Nonostante un breve miglioramento dei livelli di inquinanti grazie alle piogge che hanno “pulito” lo smog, la qualità dell’aria è rapidamente peggiorata. Secondo i dati forniti da Arpa e pubblicati su “Infoaria” della Regione, siamo passati dai 41 µg/m3 di Pm10 di mercoledì 14 febbraio a un brusco aumento: 62.8 giovedì, 91 venerdì, e 95.5 sabato.

Smog, i numeri

L’indice Aqi ha lanciato l’allarme sulla situazione, evidenziando che la concentrazione di Pm2,5 a Milano è attualmente 13,5 volte il valore guida annuale dell’Oms sulla qualità dell’aria. Questo valore classifica l’aria in fasce di inquinamento, indicando che Milano è passata da leggermente inquinata a inquinata, e i livelli sono diventati molto alti, con rischio di tossicità.

Sostenibilità Inquinamento a Milano, smog a milano, Piano Aria e clima
Sostenibilità Inquinamento a Milano

Smog nel weekend

Venerdì, l’indice Aqi è salito a 156, per poi aumentare ulteriormente. Domenica, l’aria milanese è stata classificata come la terza peggiore del mondo, con un indice di 193, superata solo da Lahore in Pakistan e Dacca in Bangladesh. Numeri di cui non andare certo orgogliosi…

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Smog e meteo

La situazione meteorologica stabile, con scarsità di vento e assenza di precipitazioni, continua a favorire l’accumulo di inquinanti nell’aria. Gli esperti di Arpa Lombardia prevedono che lunedì potrebbe esserci un rinforzo locale dei venti sulla pianura nord-occidentale, con condizioni neutre o variabili, mentre martedì si prevede un ritorno alla ventilazione debole e condizioni favorevoli all’accumulo di inquinanti.

Il sindaco Sala ai giornalisti: «Facciamo i seri»

Secondo alcune classifiche diffuse in questi giorni Milano è la terza città più inquinata del mondo. «Sono le solite analisi estemporanee, gestite da un ente privato. Mi meraviglio anche di voi (giornalisti), non é che potete riportare notizie lette dai social», ha sottolineato il sindaco Giuseppe Sala a margine di un incontro. Sala ha poi iniziato un botta e risposta con il cronista che gli ha posto la domanda: «É una sua opinione? Chi fa queste analisi? Arpa fa altre analisi che dimostrano tutto il contrario, informatevi anche voi. Questo è un ente privato con nessuna titolarità. Parliamo di cose serie e questa non è una cosa seria».

In breve

FantaMunicipio #32: nuove pedonalizzazioni, ci vuole tattica per rallentare

Questa settimana torniamo a parlare di mobilità lenta, di sicurezza stradale e di pedonalizzazioni: sono infatti state approvate alcune...