17.6 C
Milano
25. 05. 2024 12:10

Il Teatro alla Scala si trasferisce in periferia

Ecco come saranno i nuovi laboratori nella ‘Magnifica Fabbrica’ 

Più letti

Il Teatro alla Scala di Milano si trasferisce in periferia, più precisamente sposta i suoi laboratori alla ‘Magnifica Fabbrica’ in zona Rubattino. Qui, in un edificio in legno e vetro che fu già della Innocenti, ci saranno sale prove, sartorie, mostre, depositi e molto altro.

Teatro alla Scala, nuovi laboratori in zona Rubattino

Nuovo spazio, dunque, nella fabbrica oggi abbandonata dell’estrema periferia est della città, per un costo di realizzazione totale da 120 milioni di euro circa. Il progetto vincitore è quello proposto da gruppo di giovani architetti spagnoli guidati da Pablo Oriol Salgado, che hanno immaginato il tutto come un’enorme costruzione di acciaio e legno per 66mila metri quadrati di superficie. Accanto a questa zona sorgerà lo Spazio dei sogni, quattromila metri flessibili per ospitare mostre, laboratori, corsi ed eventi. E poi, all’interno, sopraelevato di otto metri, l’Anello, percorso pubblico per i visitatori. E ancora il Parco della Lambretta, oasi verde con canali, frutteti, filari, e i Giardini dell’acqua, riserva naturale per le zanzare. 

Teatro alla Scala, i nuovi laboratori
Teatro alla Scala, i nuovi laboratori

I tempi di realizzazione del progetto 

Il progetto partirà nel 2024 e dovrebbe concludersi, secondo la tabella di marcia presentata, nel giro di due anni: «Ci cambierà la vita. È un progetto unico» le parole del sovrintendente della Scala, Dominique Meyer. Per Pablo Luis Oriol Salgado, «Milano è storicamente segnata da grandi forme di edifici pubblici e privati e con questo intervento a Rubattino fa un nuovo passo in questa direzione». Si tratta del progetto firmato dal gruppo italo-spagnolo con a capo il progettista Massimo Giuliani che riunirà in una singola area le funzioni ora dislocate in parti diverse della città.

In Rubattino i nuovi laboratori del Teatro alla Scala
In Rubattino i nuovi laboratori del Teatro alla Scala

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...