8.5 C
Milano
21. 04. 2024 23:59

Smog a Milano, “Vietato respirare!”: quaranta sigle in piazza

La manifestazione per scongiurare la catastrofe ambientale

Più letti

È fissato per domani, dalle 15.00 in largo Cairoli, la manifestazione “Vietato respirare!”, organizzata da oltre una quarantina di sigle tra reti di comitati e singoli comitati civici, associazioni e movimenti ambientalisti, gruppi politici, tutti preoccupati per la qualità dell’aria che a Milano e nel Nord Italia non accenna a migliorare. Promotori dell’appuntamento sono Movimento Beni Comuni, l’associazione Genitori Antismog e Rete Ambiente Lombardia con la collaborazione del movimento “Facciamo l’appello”.

“Vietato respirare!”, associazioni in piazza

«Nei mesi di gennaio e febbraio 2024 gli sforamenti di polveri sottili a Milano ed in tutta la Regione sono perdurati per svariate settimane e, malgrado la pericolosità di questi fatti, le istituzioni nazionali e locali non hanno preso alcun provvedimento incisivo a riguardo – spiegano gli organizzatori -. Senza cibo e acqua possiamo sopravvivere per diversi giorni, ma senza aria possiamo resistere al massimo 4 minuti! Eppure, mentre cibo e acqua sono oggi a norma di legge, l’aria è ancora ufficialmente fuori legge in Italia, in particolare in Lombardia e ancora di più a Milano».

«Chiediamo a tutte le organizzazioni, comitati, partiti e ai cittadini attivi di unirsi a noi nel promuovere questa mobilitazione al fine di sensibilizzare le istituzioni, ma anche la cittadinanza, su questa catastrofe ambientale e sanitaria senza precedenti – si legge ancora -. Urge un drastico cambio di rotta che parta da una presa di coscienza della ormai letale crisi climatica e ambientale con interventi risolutivi a tutela della salute delle persone».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

“Vietato respirare!”, gli ospiti

La manifestazione vedrà in piazza anche i contributi di Vittorio Agnoletto di Medicina Democratica e Paolo Crosignani di ISDE, Associazione Medici per l’Ambiente. Tra le sigle che hanno aderito ci sono anche Cittadini per l’aria e i gruppi politici di Milano in Comune, Rifondazione Comunista Milano, Movimento 5 stelle, Sinistra Italiana area metropolitana Milano, Europa Verde, Volt, Possibile e PD Milano Metropolitana.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...