17 C
Milano
14. 06. 2024 04:50

Paura sul volo Milano-Atlanta della Delta: passeggeri e assistenti di volo ricoverati in ospedale

Ben undici le persone trasportate d'urgenza, ecco cos'è successo

Più letti

Volo Milano-Atlanta della Delta Airlinespulsazioni incalzanti, le mani che stringono forte i braccioli e gli occhi in preda alla paura. È stata un’esperienza angosciante quella vissuta dai passeggeri del volo Milano-Atlanta Delta 175 che, partito da Milano e diretto ad Atlanta, negli Stati Uniti, ha dovuto affrontare una turbolenza devastante. Undici persone, tra passeggeri e assistenti di volo, sono state trasportate d’urgenza in ospedale dopo che il bimotore Airbus 350-900, uno dei gioielli della flotta Delta, è atterrato negli Stati Uniti.

Cos’è successo a bordo del volo Milano-Atlanta della Delta Airlines

«I membri del Delta Care Team sono stati immediatamente all’opera per offrire assistenza ai clienti del volo Delta 175, che hanno vissuto momenti di profonda turbolenza prima di giungere in sicurezza ad Atlanta. La nostra priorità assoluta è prendersi cura dei nostri clienti e dell’equipaggio che ha subito lesioni» ha dichiarato un portavoce della compagnia aerea americana. Non si sa con certezza quanti siano i feriti, oltre alle undici persone trasportate in ospedale, tra i 151 passeggeri e i 14 membri dell’equipaggio, né la gravità delle lesioni riportate dai ricoverati.

La fragilità dell’essere umano tra i cieli

In momenti come questi, la fragilità dell’essere umano si fa evidente e l’alone di imprudenza che solitamente avvolge la nostra vita quotidiana si dissolve, lasciando spazio alla necessità di proteggere e prendersi cura degli altri. Mentre il jet, con i suoi 292 posti, attraversava il cielo cupo e minaccioso, le emozioni turbolente si intrecciavano in un’armonia sincera: il timore di un incidente, la gratitudine per l’atterraggio in sicurezza e la tristezza per le sofferenze inflitte a coloro che hanno patito i danni maggiori. L’attesa di notizie certe sui feriti si trasforma in un’angoscia collettiva, mentre l’intero equipaggio e i passeggeri si stringono nella speranza che le ferite riportate possano essere lenite con la dovuta cura e attenzione.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

La fondazione e i primi anni della Delta Airlines 
La Delta Airlines è stata fondata il 30 maggio 1928 a Monroe, Louisiana, con il nome di “Huff Daland Dusters”. Inizialmente, la compagnia aerea si occupava principalmente di combattere le infestazioni di parassiti agricoli spruzzando insetticidi dalle alture. Tuttavia, nel 1929, la compagnia decise di ampliare il suo campo d’azione e iniziò a offrire servizi di trasporto passeggeri. La flotta iniziale era composta da cinque aerei monoplani, che potevano trasportare fino a cinque passeggeri. Nel corso degli anni ’30, la Delta Airlines continuò a crescere e a espandersi, aprendo nuove rotte e acquisendo altre compagnie aeree regionali. Nel 1941, la compagnia cambiò il suo nome in “Delta Air Lines” e iniziò a utilizzare aerei più moderni, come i Douglas DC-3. Questa svolta segnò l’inizio di un’era di crescita significativa per la compagnia, che continuò a espandersi e a offrire servizi di alta qualità ai suoi passeggeri.

La crescita e l’espansione della Delta Airlines nel corso degli anni

Negli anni successivi, la Delta Airlines ha continuato a crescere e a espandersi, diventando una delle maggiori compagnie aeree internazionali. Negli anni ’50, la compagnia ha introdotto aerei a reazione nella sua flotta, come il Convair 880 e il Douglas DC-8, consentendo voli più veloci e confortevoli. La Delta ha inoltre acquisito altre compagnie aeree regionali, come la Chicago and Southern Air Lines e la Northeast Airlines, ampliando così la sua rete di rotte e la sua presenza sul territorio nazionale. Negli anni ’80, la Delta ha aperto rotte verso destinazioni internazionali, come l’Europa e l’Asia, diventando una delle prime compagnie aeree statunitensi ad offrire voli transoceanici. Nel corso degli anni, la compagnia ha continuato a investire nella modernizzazione della sua flotta, introducendo aerei più efficienti dal punto di vista del consumo di carburante e più confortevoli per i passeggeri. La crescita e l’espansione della Delta Airlines nel corso degli anni sono state il risultato di una strategia di sviluppo mirata e di un impegno costante per offrire servizi di alta qualità ai propri clienti.

Volo Milano-Atlanta Delta Airlines
Volo Milano-Atlanta Delta Airlines

I momenti di crisi e le sfide affrontate dalla Delta Airlines

La Delta Airlines non è stata immune ai momenti di crisi e alle sfide che hanno caratterizzato l’industria dell’aviazione. Uno dei momenti più difficili è stato durante la crisi petrolifera degli anni ’70, quando i prezzi del carburante aumentarono drasticamente. La compagnia si trovò ad affrontare costi operativi elevati e dovette ridurre la sua flotta e le rotte offerte. Inoltre, la Delta Airlines ha dovuto fare i conti con gli effetti della recente pandemia di COVID-19, che ha avuto un impatto devastante sull’intero settore dell’aviazione. La diminuzione della domanda di viaggi e le restrizioni di viaggio imposte dai governi di tutto il mondo hanno portato a una riduzione significativa dei voli e dei ricavi per la compagnia. Tuttavia, la Delta Airlines ha affrontato queste sfide con determinazione, adottando misure di riduzione dei costi, ridefinendo la sua strategia di rotte e implementando protocolli di sicurezza rigorosi per garantire la salute e la sicurezza dei passeggeri e del personale di bordo.

La Delta Airlines oggi: flotta, rotte e servizi offerti

Oggi, la Delta Airlines vanta una flotta moderna e diversificata, composta principalmente da aeromobili Boeing e Airbus. La compagnia aerea dispone di aerei di diversi modelli, come il Boeing 737, il Boeing 767 e l’Airbus A321, che offrono comfort e tecnologia all’avanguardia. La Delta Airlines opera su una vasta rete di rotte, che coprono sia destinazioni nazionali che internazionali. I principali hub della compagnia includono l’aeroporto di Atlanta, sede proprio dell’incriminato volo Milano-Atlanta, l’aeroporto di New York-JFK e l’aeroporto di Los Angeles. Oltre ai voli passeggeri, la Delta Airlines offre anche servizi di cargo, consentendo il trasporto di merci in tutto il mondo. La compagnia si impegna a offrire servizi di alta qualità ai suoi passeggeri, con opzioni di intrattenimento a bordo, Wi-Fi gratuito, pasti e bevande di qualità e un servizio clienti attento. La Delta Airlines si distingue anche per il suo impegno per la sostenibilità, con iniziative per ridurre le emissioni di carbonio e promuovere pratiche eco-friendly nell’industria dell’aviazione.

Il ruolo della Delta Airlines nell’industria dell’aviazione e le prospettive future

Il ruolo della Delta Airlines nell’industria dell’aviazione è di fondamentale importanza. Motivo per il quale si spera che quanto accaduto sul volo Milano-Atlanta possa risolversi a breve. La compagnia aerea è riconosciuta per la sua affidabilità, la qualità dei servizi offerti e l’attenzione per la soddisfazione dei clienti. La Delta Airlines si posiziona come una delle principali compagnie aeree nel mercato globale, con una vasta rete di rotte e un’ampia flotta di aeromobili. La compagnia è anche attiva nel settore della sostenibilità, cercando di ridurre le emissioni di carbonio e investendo in tecnologie eco-friendly. Per quanto riguarda le prospettive future, la Delta Airlines si impegna a rimanere competitiva nell’industria dell’aviazione, adattandosi alle mutevoli esigenze dei passeggeri e alle nuove tecnologie. La compagnia sta investendo nella modernizzazione della sua flotta, con l’acquisto di aeromobili più efficienti dal punto di vista del consumo di carburante. Inoltre, la Delta Airlines sta esplorando nuove opportunità di mercato e partnership strategiche per espandere ulteriormente la sua presenza a livello globale.

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...